Cronaca / Sanità

Commenta Stampa

Le rassicurazioni del Cotugno, evitare gli allarmismi

Virus suino, 2 sospetti a Napoli: ma è normale influenza


Virus suino, 2 sospetti a Napoli: ma è normale influenza
29/04/2009, 21:04

Con le notizie che arrivano da oltreoceano è stato più facile di quanto si potesse immaginare lasciarsi prendere dal panico alla notizia che due donne erano state ricoverate all’ospedale Cotugno di Napoli con sintomi riconducibili a quelli dell’influenza suina che sta flagellando il Messico.

Nelle ultime ore una 63enne messicana che soggiornava nel salernitano nel convento-albergo San Michele si era sentita male ed era stata trasportata al Cotugno. Allo stesso ospedale, una 32enne di Marano di Napoli che aveva di recente ospitato alcuni amici messicani. Il sospetto era che avessero contratto l’influenza suina che ha già causato oltre cento morti in America.

Il dottor Francesco Faella, raggiunto telefonicamente poco fa, rassicura: le diagnosi sono state fatte ed escludono che si tratti del pericoloso virus. L’allarme è in pratica rientrato. Se di allarme si può parlare, visto che la parola più adatta, in questo caso, sarebbe allarmismo.

“La donna messicana ha un virus parainfluenzale, - spiega Faella, - mentre la 32enne di Marano ha una normalissima influenza di tipo B. Le pazienti sono entrambe tranquille e verranno dimesse tra stasera e domani”.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©