Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Una maratona web per celebrarla

Vita, scienza e nuovi progetti: la Montalcini compie 102 anni

Donne e uomini hanno le stesse capacità

Vita, scienza e nuovi progetti: la Montalcini compie 102 anni
21/04/2011, 18:04

ROMA – Centodue primavere e non sentirle. Rita Levi Montalcini, di cui domani ricorre il compleanno, è sempre lucida ed attenta a quanto accade nel Mondo. E’ lei stessa a raccontarsi, in un’intervista che sarà trasmessa questa sera in una maratona Web dedicata intermente al premio Nobel. "Non ho affrontato la vita come uno scienziato ma come un'artista" – spiega, ed aggiunge - "Mia sorella gemella, morta tre anni fa, era molto diversa da me. Era una persona eccezionale e una vera artista. Mio fratello era un bravo architetto".
La senatrice, dall’alto dei suoi anni, dà anche consigli sull’esistenza: “Non dimenticate che nella vita la cosa importante è agire con la massima coerenza, aiutando il prossimo”. Molto fiera del suo essere donna, la Montalcini rimarca anche la difficoltà per il “sesso debole” ad emergere nei diversi settori professionali. “L'intelligenza è egualmente distribuita fra uomini e donne, anche se l'approccio è diverso” – racconta ancora –“Lavoro molto a progetti per le donne africane. Sono molto intelligenti, ma gli uomini le hanno sempre escluse dagli studi per imporre le loro capacità, che tuttavia non sono migliori di quelle femminili".

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©