Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Orrore in un canile privato

Viterbo, cuccioli affogati appena nati


Viterbo, cuccioli affogati appena nati
08/05/2012, 21:05

VITERBO - Cuccioli appena nati affogati e gettati nell’immondizia. E’ questa la scoperta shock, fatta in un canile privato nelle campagne vicino a Viterbo, in seguito a una segnalazione alla polizia forestale. Nella struttura si trovavano altri 300 animali, di cui gran parte non era stata sterilizzata secondo il piano previsto dalla legge italiana.
E’ stato il nucleo investigativo per i reati in danno agli animali (Nirda) di Roma e dalla polizia ambientale e forestale (Nipaf) di Viterbo, ad effettuare il blitz nel canile e scoprire il reato. Al loro fianco, personale medico veterinario specializzato per valutare lo stato degli animali trovati nella struttura. Per ora sarebbero tutti in discrete condizioni.
Il canile è stato sequestrato, i proprietari denunciati per maltrattamento e uccisione gratuita di animali. Potrebbero scontare una pena con fino a un anno e mezzo di reclusione.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©