Cronaca / Curiosità

Commenta Stampa

Voglia di nuovo in tv tra arredamento per la casa e moda


Voglia di nuovo in tv tra arredamento per la casa e moda
18/03/2013, 09:04

Chi l’ha detto che la televisione è morta? Basta saper toccare gli argomenti giusti. Lo sanno bene i single che per Speed Date, azienda specializzata nell’organizzazione di eventi per single, hanno stilato una classifica dei loro programmi tv preferiti.

 

Se è vero che con l’avvento di internet parte del traffico degli utenti si è spostato sulla piattaforma digitale, è anche vero che la cara vecchia televisione non è stata lì a guardare. Soprattutto con il digitale terrestre e l’ampliamento dei canali, i programmi si sono moltiplicati cercando di dare una svecchiata ai contenuti e di venire incontro all’esigenza di novità che gli utenti manifestavano.

I single hanno molto apprezzato questa inversione di rotta, infatti i loro programmi più amati sono proprio quelli che vengono dai nuovi canali. Di questa programmazione amano il grande potere di coinvolgimento ed immedesimazione, i numerosi spunti e consigli che trovano applicazione nella vita reale.

 

La classifica vede trionfare i programmi che danno consigli su come decorare, migliorare ed arredare la casa. Da “Million Dollar Decorator” a “Cerco casa”, passando per “Paint Your Life”. Il 37% ha dichiarato di tenere molto alla propria abitazione e di divertirsi a comprare oggetti, prendere spunti e fantasticare sui modi per personalizzare il proprio appartamento.

 

Il secondo posto è occupato dai programmi sulla moda. Il 25% degli intervistati ha manifestato apprezzamento per il punto di vista “dal basso”. Se i programmi tradizionali hanno sempre preferito raccontare questo tema dagli occhi dei VIP e delle sfilate così lontani dalla gente comune, questa volta i single si sentono più simili alle persone che compaiono sullo schermo. Format come “Shopping Night”, “Ma come ti vesti?” o “Il guardaroba perfetto” si rivolgono a uomini e donne comuni. E quando Enzo Miccio e Carla Gozzi consigliano come nascondere i difetti, i single prendono la palla al balzo e rubano quel segreto per nascondere i propri.

 

I single guardano la televisione anche per seguire le loro serie tv preferite. Il 22% si appassiona ai personaggi e alle storie più avvincenti dei telefilm finendo per affezionarsi a questo o l’altro attore. Barney Stinson di “How I Met your Mother”, per esempio, è un vero e proprio mito per molti single. Sono tanti quelli che si ispirano a lui e fanno tesoro delle sue massime sui rapporti interpersonali e sulla sua particolare concezione della vita. Certe storie escono fuori dallo schermo e diventano argomento di conversazione con gli amici nella vita reale e l’oggetto delle ipotesi più fantasiose sul proseguo della trama.

 

“Dare agli utenti ciò che loro vogliono è il segreto per fare successo. I nuovi canali offrono quello che i sei canonici non hanno mai dato. E lo fanno cambiando il punto di vista di chi narra per favorire l’identificazione dei telespettatori, è questo il segreto dei loro format”, secondo l’opinione di Giuseppe Gambardella, fondatore di Speed Date. Il rimanente 16% degli intervistati si divide tra programmi di cucina, documentari scientifici e i real show che raccontano storie inedite di malattie particolari o avventure pericolose.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©