Cronaca / Soldi

Commenta Stampa

Chiedeva soldi per comunità di recupero

Volla: truffa fedeli dal pulpito, 44enne denunciato


Volla: truffa fedeli dal pulpito, 44enne denunciato
26/10/2009, 19:10

VOLLA - Aveva truffato una chiesa, presentandosi anche dal pulpito, come appartenente a un comunità di recupero, ma è stato scoperto e denunciato dai carabinieri. E' accaduto a Volla, nel Napoletano dove i carabinieri della locale Stazione hanno denunciato per truffa un 44enne già noto alle forze dell'ordine. Lo scorso sabato si è presentato al parroco della chiesa 'Immacolata e San Michele' della cittadina vicino Napoli qualificandosi come appartenente a una comunità di recupero di Villaricca e chiedendo soldi per le attività assistenziali in nome e per conto dell'istituto di cui faceva parte. Il parroco aveva già deciso di devolvere allo scopo i proventi della questua della messa di sabato sera e gli aveva permesso, per la messa di domenica mattina, di organizzare un banchetto nel quale l'uomo avrebbe 'ringraziato' con immagini e coroncine sacre la generosità dei fedeli. La raccolta di ieri mattina è stata anche preceduta dall'invito sul pulpito del 44enne che ha presentato gli scopi dell'iniziativa. Il piano del truffatore è, però, fallito perché un fedele della parrocchia, che conosceva appartenenti alla comunità di recupero di Villaricca e che voleva congratularsi al telefono con loro per la bella iniziativa, ha scoperto che non esisteva alcuna iniziativa avvisando il parroco. I militari dell'Arma, intervenuti sul posto, hanno verificato l'effettiva falsità delle dichiarazioni, recuperato e restituito alla parrocchia la somma di 750 euro raccolta tra i fedeli. Nel corso di perquisizione sono state sequestrate le immagini e coroncine sacre usate per la truffa.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©