Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Capodanno: “ Grave l’assalto alla funicolare Centrale “

Vomero, Appello per la sicurezza sui mezzi pubblici


Vomero, Appello per la sicurezza sui mezzi pubblici
03/02/2011, 10:02

Un forte appello per incrementare la vigilanza sui mezzi pubblici viene lanciato dal Comitato Valori collinari alle massime autorità cittadine. “ L’ennesimo episodio verificatosi nello scorso fine settimana con l’assalto alla funicolare Centrale dimostra che la piaga endemica delle azioni criminose compiute sui mezzi di trasporto pubblico, presente da anni nel capoluogo partenopeo, è ben lungi dall’essere debellata – afferma il presidente del Comitato, Gennaro Capodanno -. A Napoli l’utilizzo del trasporto pubblico comporta rischi eccessivi, di molto superiori alla media delle grandi metropoli non solo italiane ma anche europee. Al fine di garantire la sicurezza sia dei viaggiatori sia del personale chiediamo che le autorità competenti, ciascuna per la parte di sua competenza, assumano una volta e per sempre i provvedimenti atti ad eliminare il fenomeno “.

“ Nel mentre è auspicabile che completi l’installazione di sistemi di telecontrollo su tutti indistintamente gli autobus e nei vagoni dei treni di Metropolitana, Cumana e Circumvesuviana, nonché alle stazione dei mezzi di trasporto su ferro, sistemi già funzionanti e con ottimi risultati in altre città – continua Capodanno -, chiediamo che vi sia una maggiore vigilanza da parte delle forze dell’ordine con apposite squadrette anche miste. In alternativa si potrebbero studiare soluzioni che vedano impegnate associazioni di volontariato, dotate di walkie-talkie, in modo da collegarsi immediatamente ad una centrale operativa non appena si verifichino episodi delinquenziali “.

“ Tutto ciò – conclude Capodanno - anche al fine di scoraggiare teppisti e balordi di ogni tipo che, come sempre più sovente accade, insultano ed in qualche caso malmenano viaggiatori e conducenti, generando panico e disservizi “.

Capodanno chiede che sulla questione il prefetto convochi un’apposita riunione del Comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©