Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Vomero, Floridiana di nuovo chiuso l'accesso da via Cimarosa


Vomero, Floridiana di nuovo chiuso l'accesso da via Cimarosa
24/04/2012, 15:04

“ Dal 23 aprile e fino al 5 maggio prossimo, in pratica per circa due settimane l’ingresso da via Cimarosa alla villa Floridiana resterà di nuovo chiuso al pubblico – annuncia Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari -. I motivi di questo provvedimento, peraltro scarsamente pubblicizzato e che sta destando nuovi malumori e proteste da parte degli abituali fruitori del parco, sono indicati in un cartello affisso nei pressi dell’ingresso sbarrato del parco, dove si legge: “ per lavori straordinari di potatura a cura del Comune di Napoli “. In pratica la stessa motivazione, quella dei lavori straordinari di potatura, che era stata data in occasione della recente chiusura, che pure si era protratta per due settimane dal 15 al 30 marzo scorso “.



“ Eppure – ricorda Capodanno – in occasione della manifestazione di protesta organizzata il 1° aprile scorso era stata data assicurazione che l’accesso da via Cimarosa non sarebbe stato chiuso se non al massimo per alcuni pochi giorni e comunque escludendo i fine settimana. Invece oltre al prossimo fine settimana nella chiusura sono comprese anche le festività del 25 aprile e del 1° maggio privando le tante mamme con bambini in carrozzina, gli anziani ed intere famiglie di questo unico spazio di verde pubblico a disposizione per respirare un poco di aria pura, in un quartiere afflitto da sempre dai problemi d’inquinamento e di smog “.



“ Peraltro la chiusura dei cancelli di via Cimarosa – continua Capodanno – avviene alla vigilia dell’arrivo dell’anticlone Hannibal che porterà su tutta l’Italia, a partire da domani e fino alla fine del mese, temperature africane con punte che potranno anche superare i 30 gradi. In queste condizioni la piena fruibilità del parco, anche attraverso l’acceso di via Cimarosa, avrebbe contribuito ad attenuare i disagi provocati dall’improvvisa ondata di calore, offrendo un poco di frescura ai tanti vomeresi che abitualmente accedono alla villa dall’ingresso attualmente chiuso “



“ Ma i lavori di potatura non potevano essere completati in occasione della recente chiusura che pure si è protratta per due settimane – domanda Capodanno -? Ed era proprio necessario chiudere l’accesso da via Cimarosa anche nei fine settimana e nelle due giornate festive infrasettimanali ?“.



“ Altre due settimane per il completamento della potatura, appaiono eccessive – conclude amareggiato Capodanno -. Mi auguro che attraverso l’intervento delle autorità competenti si possa ottenere quantomeno una riduzione dei tempi di chiusura dell’accesso su via Cimarosa o, in alternativa, un’apertura nei fine settimana e nelle due giornate festive infrasettimanali, garantendo in ogni caso le necessarie condizioni di sicurezza e di agibilità “.



Con l’occasione Capodanno sollecita l’intervento della Regione Campania e del Comune di Napoli, affinché l’unico polmone a verde pubblico a disposizione dei circa 50mila residenti del Vomero, venga integralmente reso fruibile, in tempi brevi, anche nelle aree, come quella dell’intero belvedere, da tempo intercluse per i ben noti problemi di sicurezza connessi alla presenza di alcune alberature secolari.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©