Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Vomero: stato di abbandono in vista delle ferie


Vomero: stato di abbandono in vista delle ferie
12/12/2009, 19:12

“ Mentre a Chiaia scatta la Ztl, per le festività natalizie il quartiere collinare del Vomero è stato completamente dimenticato dal’amministrazione comunale, lasciando che il caos più totale renda sempre più difficile la circolare sia veicolare che pedonale, mano a mano che si approssima il periodo festivo. Di fatto non è stato varato neppure uno straccio di provvedimento per la viabilità, a partire dalla Ztl che doveva decollare già dal 15 dicembre dell’anno scorso e che invece da un anno è ferma al palo, creando gravi ripercussioni sul traffico ogni giorno sempre più asfittico e con gli agenti inquinanti che rendono l’aria sempre meno respirabile “. E questo il grido d’allarme lanciato da Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari.
“ Malumori anche per le luminarie natalizie, installate solo in alcuni brevi tratti di strada – continua Capodanno -. Totalmente dimenticate arterie importanti come via Stanzione, via Solimene, via Cilea, e , parzialmente, via Scarlatti e via Bernini, mentre restano prive di luci colorate anche piazza degli Artisti e piazza Fanzago. Molte le proteste dei commercianti delle piazze e delle strade “dimenticate”, che chiedono di conoscere come e da chi è stata effettuata la scelta delle strade da illuminare, lasciando al buio le altre “.
“ Preoccupazioni anche per l’ordine pubblico, vista anche la scarsa presenza di forze dell’ordine a fronte di una folla di migliaia di persone che arrivano quotidianamente nel quartiere collinare per fare i loro acquisti e dell’invasione i centinaia di ambulanti abusivi che hanno preso possesso permanente dei marciapiedi di via Tino di Camaino, di via Luca Giordano e di via Scarlatti, ostacolando anche la viabilità pedonale – prosegue Capodanno -. Mancano completamente all’appello i vigili urbani. Stamani non era presidiata neppure piazza Vanvitelli al punto che l’ascensore per i diversamente abili e l’annessa area destinata a parcheggio, erano inaccessibili, “circondati” da auto e motorini in divieto di sosta ( foto allegata ) “.
Sulla grave situazione nella quale versa il popoloso quartiere collinare Capodanno richiama l’attenzione del Prefetto, del Questore e del Sindaco di Napoli., affinché vengano adottati con urgenza i provvedimenti del caso.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©