Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Contattava le ragazze tramite Facebook

Voti più alti in cambio di sesso, arrestato insegnante


Voti più alti in cambio di sesso, arrestato insegnante
27/06/2012, 10:06

PIACENZA - Un insegnante di Piacenza è stato arrestato con l'accusa di aver avuto rapporti sessuali con le proprie studentesse, minorenni. L'inchiesta è stata portata avanti dalla Polizia, dopo alcune segnalazioni di contatti avvenuti su Facebook. Infatti era tramite questo social network che l'insegnante contattava le ragazze proponendo loro rapporti sessuali in cambio di un 6 o anche di un voto più alto nelle proprie materie.
Durante le indagini, la Polizia ha anche rintracciato almeno una ragazza che ha rifiutato le avances dell'adulto e ne aveva parlato con le amiche. In questo caso l'uomo, sempre tramite Facebook, l'aveva minacciata, nel caso in cui lei non avesse ricontattato le ragazze per dire che aveva male interpretato le sue parole.
Ora l'uomo dovrà rispondere di violenza sessuale (anche se i rapporti sono stati consensuali, c'è la "pressione psicologica" e il ricatto sui voti che configurano il reato), aggravata dalla sua posizione di istitutore.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©