Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

WHY NOT: GENCHI, BERLUSCONI NON C'ENTRA NULLA


WHY NOT: GENCHI, BERLUSCONI NON C'ENTRA NULLA
26/01/2009, 17:01

“Io non ho mai intercettato nessuno e non esiste un archivio Genchi”. Lo sostiene il consulente dell’ex pm di Catanzaro Luigi De Magistris. Gioacchino Genchi smentisce di aver creato un archivio con migliaia di tabulati telefonici delle inchieste Why Not e Poseidone. “E' tutta una messa in scena – dice - per coprire altre malefatte”. Intanto il presidente dei deputati Pdl Cicchitto chiede l’istituzione di una commissione parlamentare d'inchiesta, con gli stessi poteri dell'autorita' giudiziaria.
Su Silvio Berlusconi: “Il premier con la vicenda Why not non c'entra nulla. Potrebbe entrarci lui, come Bin Laden o il Papa. Tirare dentro lui in questa vicenda facendogli credere che eèstato intercettato è un modo come un altro per far sollecitare a Berlusconi iniziative che se deve adottarle le adotti pure, ma non c'entra niente. Posso sì sapere delle cose su di lui, ma non l'’ho mai intercettato né mi sono occupato di lui nell’ambito delle inchieste Why not o Poseidone. Vogliono colpirmi - ha proseguito - perché sono un testimone di malefatte di alcuni magistrati di Catanzaro con intrecci che coinvolgono anche imprenditori, uomini dei servizi e giornalisti''.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©