Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

XI edizione del Mantova International Tango Festival


XI edizione del Mantova International Tango Festival
14/11/2012, 12:03

Da giovedì 6  a domenica 9 dicembre 2012  l’undicesima edizione del Mantova International Tango Festival, manifestazione di riferimento in Europa per appassionati e professionisti del tango argentino MANTOVA CAPITALE EUROPEA DEL TANGO ARGENTINO Star dell’evento tre fra le più grandi coppie di ballerini nel panorama mondiale: Mariano Chicho Frumboli y Juana Sepulveda, Adrian Ferreyra y Dana Frigoli, Gaston Torelli e Noelia Hurtado

 
Ai nastri di partenza il Mantova International Tango Festival. È arrivata all’undicesima edizione la rassegan di riferimento europea per appassionati e professionisti del tango argentino. Come ogni anno infatti,  Mantova si trasforma in una immensa milonga lasciandosi sedurre dalle note del tango, l’unico ballo che l’Unesco ha riconosciuto Patrimonio dell’Umanità.
 
Il festival, al via da giovedì 6 dicembre 2012 , vedrà fino a domenica 9 dicembre 2012  tangueros da tutto il mondo incontrarsi in scatenate notti di ballo alternate con pomeriggi dedicati allo studio ed  all’approfondimento del tango oltre al miglioramento della tecnica in workshop per tutti i livelli con un team di maestri rigorosamente argentini.
  
Star dell’evento tre fra le più grandi coppie di ballerini nel panorama mondiale:
 
Mariano Chicho Frumboli y Juana Sepulveda, Adrian Ferreyra y Dana Frigoli, Gaston Torelli e Noelia Hurtado. Organizzatori dell'evento Marcello Schena e Maria Elena Macchini dell'associazione mantovana Ealloratango, pionieri del tango in Italia e che grazie al profilo internazionale del Festival hanno fatto della cittá dei gonzaga una delle mete irrinunciabili per gli appassionati di questo ballo.
 
 
 
Non mancherà la musica dal vivo con l'orchestra Ensemble Hyperion, una delle formazioni di punta della scena tanguera europea che vanta collaborazioni con artisti del calibro di Luis Bacalov e Antonella Ruggiero.
 
 
 
Le serate di ballo, che in argentino si chiamano milonghe e si terranno al Palabam, vedranno, oltre alle performance dei ballerini argentini , anche le selezioni musicali a cura di alcuni fra i migliori dj . Afterhours e milonghe pomeridiane si svolgeranno invece presso El Almacen Papelero, la prima scuola stabile di tango argentino di Mantova,  un ex deposito di carta, che ricorda le tradizionali milonghe di Buenos Aires, nate spesso in opifici dismessi e poi riconvertiti grazie ad operazioni di archeologia industriale.
 

Completa il ricco programma una serie di incontri, presentazioni di libri, spettacoli e reading teatrali.
 
 
Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©