Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Brembate Sopra, veglia di preghiera per la ragazza

Yara, cade la pista dell'extracomunitario


Yara, cade la pista dell'extracomunitario
03/12/2010, 20:12

BERGAMO - Le ricerche di Yara Gambirasio non arrivano ad una svolta. Anche la pista di un extracomunitario che ha detto di aver "visto Yara seduta su una panchina a Bruntino, mentre stava scrivendo sopra un muretto" sembra falsa.
L'uomo, infatti, ha segnalato una ragazza che però non portava l'apparecchio ai denti, invece Yara lo aveva. L'uomo l' avrebbe vista nei pressi del cimitero del paese attorno alle 11.30 di sabato mattina mentre scriveva sopra un muretto, la frase "Solo tu x me " su un sasso. Sembra che l'uomo le abbia anche chiesto perchè era lì invece di essere a scuola. Lei avrebbe risposto che non c'era lezione e che stava aspettando l'arrivo di un'amica, di cui il boliviano non avrebbe visto alcuna traccia.
Effettivamente la scritta è stata trovata ma la testimonianza fatta dall'uomo giovedì sembra infondata perchè Yara porta l'apparecchio ai denti, invece la ragazza vista non l'aveva. Da tutta Italia sono sempre più numerose le persone che dicono di averla vista. Sabato sera il parroco di Brembate Sopra, don Corinno Scotti, nel corso di una veglia di preghiera per Yara, leggerà la lettera di ringraziamento dei genitori della 13enne per i compaesani che li hanno sostenuti in questi giorni difficili.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©