Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Si legge: "Non vi perdoniamo, bastardi criminali"

Yara, manifesti contro gli assassini


Yara, manifesti contro gli assassini
18/03/2011, 21:03

BERGAMO - C'e' anche uno striscione di invettive contro chi l'ha uccisa, tra i tanti messaggi di cordoglio sul luogo del ritrovamento del cadavere di Yara Gambirasio, la ragazzina di Brembate Sopra rapita il 26 novembre e trovata morta tre mesi dopo, il 26 febbraio. Nello striscione, appeso alla cancellata di un'azienda a Chignolo d'Isola (Bergamo), si legge: 'Assassini - Noi non molliamo e non vi perdoniamo. Se vi troviamo, vi lapidiamo. Bastardi criminali'.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©