Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ci sarebbero contraddizioni nelle dichiarazioni della madre

Yara, si riapre la pista dell'appuntamento segreto


Yara, si riapre la pista dell'appuntamento segreto
21/12/2010, 12:12

BREMBATE DI SOPRA (BERGAMO) - I carabinieri hanno convocato la madre di Yara Gambirasio per chiederle nuovi chiarimenti sul giorno in cui è avvenuta la scomparsa della ragazza.
Ritorna al centro delle indagini la pista dell'appuntamento segreto. Ci sarebbero delle contraddizioni, infatti, nelle dichiarazioni fatte nel corso di un'intervista con Enrico Fedocci di News Mediaset. Al centro dell'interesse dei carabinieri c'è lo stereo che la sera del 26 novembre è stato portato all'insegnante di danza ritmica. Sarebbe dovuta andare Keba, 15 anni, la sorella maggiore di Yara a portarlo. Ma è probabile che ci sia andata la tredicenne per incontrare qualcuno.
Ecco le contraddizioni di Maura Gambirasio: quella sera, secondo la madre di Yara, la tredicenne sarebbe andata in palestra al posto di Keba dopo tante discussioni. "Yara ha saputo che poteva andare in palestra da me e da nessun altro, soltanto all'ultimo momento", ha insistito Maura Gambirasio. La ragazzina, quindi, certamente ha fatto i capricci ma resta il mistero sull'incontro segreto.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©