Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Si cerca il colpevole tra le persone di cui si fidava

Yara, sotto le unghie tracce di dna


Yara, sotto le unghie tracce di dna
02/03/2011, 09:03

CHIGNOLO D'ISOLA - Proseguono le indagini sull'omicidio di Yara Gambirasio. Si cerca il colpevole. Gli investigatori sospettano che si tratti non di un maniaco, ma di una persona del giro di Yara.
Qualcuno che la ragazzina conosceva e di cui si fidava. Forse un adulto da cui si è difesa dopo essere stata assalita. L'autopsia è durata 12 ore e si è conclusa alle 2 di notte. Sono stati effettuati anche tamponi sulle parti intime i cui risultati non escludono che abbia subito violenza sessuale.
Un altro tampone è stato effettuato sotto le unghie di Yara che mostrano segni di lotta con il suo assassino. Forse è stato colpita con un'arma da taglio ma non è eslusa la morte per soffocamento. Una breve agonia lungo i bordi del campo dove il corpo della ragazza è stato ritrovato.
Sono circa una dozzina le persone che corrispondono al profilo di chi ha ucciso Yara. Gli investigatori cercano di ottenere nuovi risultati dalle celle telefoniche.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©