Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Albano: si tratta di un'altra bufala

Ylenia Carrisi avvistata, e se fosse vero?

Scomparse nel 1994 durante un viaggio.

Ylenia Carrisi avvistata, e se fosse vero?
08/06/2011, 17:06

Un’altra falsa notizia? Un inutile tentativo di sfruttare i mezzi mediatici per acclamarsi un momento di popolarità? Sicuramente non di una notizia certa che darà un svolta alla vita di Albano Carrisi e Romina Power. Si tratta dell’avvistamento della figlia,Ylenia Carrisi scomparsa il 6 gennaio del 1994 a New Orleans. L’avvistamento di una ragazza bionda, somigliante alla figlia d’arte è stato reso noto questa mattina su di un noto settimanale tedesco 'Freizeit Revue'. Ylenia avrebbe oggi 40 anni e si troverebbe a Dant’Anthony’s, in un convento greco- Ortodossi di Phonix, in Arizona. La diffusione della notizia non è stata presa bene da Albano che reputa l’avvistamento una “bufala”. In tutti questi anni la famiglia ha dovuto subire tutta una serie di vergognose speculazioni fatte da cartomanti, sensitivi e tante altre persone che non hanno fatto altro che alimentare la sofferenza di una famiglia che si è chiusa sempre di più nella propria verità. Inizialmente queste strade sembravano l’unico modo per cercare di ricostruire quanto accaduto ma alla fine nulla ha mai portato alla verità.
Nessuna traccia, nessun indizio, nulla in tutti questi anni ha potuto aiutare Albano e Romina. Un dolore enorme, quello della scomparsa della figlia amata che a soli 23 anni, durante un viaggio a New Orleans nel 1993 fece perdere completamente le sue tracce. Aveva da poco abbandonato gli studi Ylenia e aveva deciso di dedicarsi a se stessa concedendosi un viaggio. All’epoca soggiornava presso LeDale ’Hotel in compagnia dell’amico Alexander Masakela, un cantante di strada. Questo fu subito arrestato ma ben presto liberato per la mancanza di prove.
Nota la storica separazione che qualche anno dopo, nel 1999 travolse Romina Power e Albano Carrisi. La loro, una storia inossidabile, ammirata ed invidiata, dalla quale sono nati oltre ad Ylenia altri tre figli: Yari,nato nel '73, Cristel,nell'85 e Romina jr. nell'87.
Ma il dolore è stato troppo forte, tale da separare anche la coppia tanto amata. Al fine delle vicende mediatiche e degli inutili tentativi ognuno di loro si è convinto nel suicidio della figlia, in particolare Albano, che lo avrebbe scritto anche nel suo libro.
Oggi la storia si ripete. L’avvistamento di Ylenia si concluderà come un altro falso avvistamento.

Commenta Stampa
di Alessia Tritone
Riproduzione riservata ©