Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Zaia dona il figlio di Varenne ad associazione


Zaia dona il figlio di Varenne ad associazione
10/10/2009, 12:10

“Marcus Joy, il figlio di Varenne che ho avuto in dono dal mondo dell’ippica, ha avuto un infortunio in allenamento e non potrà seguire le orme del padre, il trottatore più veloce di tutti i tempi. Volevo che corresse per beneficenza, ma anche se questo non sarà più possibile darà ugualmente il suo contributo perché è stato affidato ad una associazione”.

Il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Luca Zaia ha dato in affidamento da trenta giorni alla Onlus ‘Relived Horses’ di Bracciano, Marcus Joy, il maschio baio trottatore figlio di Varenne e di Natacha Ve che gli è stato regalato in occasione degli Oscar del trotto 2008. L’associazione si occupa di ricollocare i cavalli a fine carriera nell’ippoterapia, nel cinema, per i concorsi ippici e per le passeggiate.

“Anche se non potrà fare attività agonistica al trotto – spiega il Ministro – mantiene un buon livello atletico e sarà utilizzato anche per il cinema. Debutterà al Derby di Roma con uno spettacolo. Ero un grande tifoso del ‘Capitano’ e Marcus Joy è stato un dono gradito perché ha testimoniato l’affetto del mondo dell’ippica. In questo modo voglio anche contribuire alla diffusione dell’amore per questi splendidi animali, per il rispetto della natura e per lo sport”.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©