Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'uomo in passato era già stato denunciato per abusi

Zio abusa della nipotina e cerca di ferire il fratello


Zio abusa della nipotina e cerca di ferire il fratello
09/02/2011, 13:02

Area Vesuviana - Brutta storia di abusi su minori arriva dalla zona vesuviana. Ed ancora una volta l’orco da cui difendersi non è un folle  sconosciuto, un lupo cattivo,  bensì un parente stretto come può essere uno zio, fratello del padre della vittima di questa vicenda.   Quando gli agenti del Commissariato di Polizia "Portici-Ercolano",  sono intervenuti presso un nucleo familiare per sedare una furiosa lite tra due fratelli si sono trovati di fronte ad una situazione sconcertante : si trattava,infatti, del padre di una bambina di otto anni che aveva scoperto non solo che la figlia aveva subìto molestie ma addirittura che il colpevole fosse il fratello.  Durante lo scontro l’orco non ha esitato ad estrarre un coltello di circa 30 cm cercando di colpire il fratello all’addome, la madre della piccola però stanca e provata della situazione ha denunciato tutto alla polizia.  Lo scenario dove prende forma ancora una volta la negazione dell’infanzia a bambini che vorrebbero solo giocare ed essere protetti è quello di un degrado sociale che, purtroppo  non risparmia nessuno. Il pedofilo 43enne era stato già denunciato per fatti analoghi ai danni di un altro nipotino ovvero il fratello della piccola di otto anni. L’uomo è stato dunque sottoposto a fermo di polizia giudiziari  e condotto in carcere.
 

Commenta Stampa
di Simona Buonaura
Riproduzione riservata ©