Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

Brescia, quarta città d’Italia per numero alunni stranieri

È la Lombardia la regione con più alunni stranieri


È la Lombardia la regione con più alunni stranieri
24/10/2011, 21:10

MILANO – Spetta alla Lombardia il primato di regione con il maggior numero di alunni stranieri. È uno dei dati più significativi del “Rapporto Nazionale sugli alunni con cittadinanza italiana” per l’Anno scolastico 2010/2011, elaborato dal Ministero dell’Istruzione, Università e ricerca e dalla Fondazione Iniziative e studi sulla multietnicità.
Dal rapporto si evince che la Lombardia si conferma la prima regione per il maggior numero di alunni con cittadinanza non italiana. Seguono il Veneto, con l’11,9% (84.914 studenti), e l’Emilia Romagna con l’11,6% (82.634 studenti), anche se passando all’incidenza invece troviamo l’Emilia Romagna (14%) al primo posto, seguita da Umbria (13,3%) e Lombardia (12,5%).
Le province che accolgono il maggior numero di studenti stranieri sono: Milano (64.934), Roma (52.599), Torino (33.920), Brescia (30.605), Bergamo (20.961). Le incidenze maggiori, invece, si registrano soprattutto nelle province di media e piccola dimensione: Piacenza (18,1%), Prato (18%), Mantova (17,8%), Asti (16,1%), Reggio Emilia (16%).

Commenta Stampa
di AnFo
Riproduzione riservata ©