Cultura e tempo libero / Cinema

Commenta Stampa

È stata la “gran dama” del teatro inglese

È morta Margaret Tyzack, attrice amata da Kubrick


È morta Margaret Tyzack, attrice amata da Kubrick
28/06/2011, 11:06

L’attrice britannica Margaret Tyzack, gran dama del teatro inglese amata dal regista Stanley Kubrick, è morta sabato sera nella sua casa di Londra all’età di 79 anni. Kubrick, affascinato dal suo straordinario talento sul palcoscenico, volle Tyzack in due suoi capolavori cinematografici: vestì i panni della dottoressa Elena, scienziata sovietica, nel film “2001: Odissea nello spazio” (1968) e quelli del cospiratore nel film “Arancia meccanica” (1971). La sua ultima apparizione cinematografica è stata in “Match Point” (2005) di Woody Allen, dove ha interpretato la parte di Mrs. Eastby.
Nata a Londra il 9 settembre 1931, Tyzack ha lavorato in televisione e nel cinema, ma è stata soprattutto una grande protagonista del teatro, lavorando con la prestigiosa “Royal Shakespeare Company” dal 1963. Resta memorabile la sua interpretazione in “Chi ha paura di Virginia Woolf?”. Ha recitato commedie di Shakespeare, Racine, Pirandello, Eliot, Bennett e Shaffer. Sul piccolo schermo ha preso parte alla popolare serie “La saga dei Forsyte” (1967). Sempre per la Bbc ha recitato nella serie “Le avventure del giovane Indiana Jones” (1992-93), nella quale ha recitato il ruolo dell’insegnate di Indiana Jones, e nello sceneggiato storico “Claudius”, nel quale ha interpretato la madre dell’imperatore romano Claudio, Antonia. Nel 1970 Tyzack si aggiudicò il Bafta televisivo come miglior attrice. Nel 1990 vinse il Tony Award per la sua perfomance a Broadway “Lettuce and Lovage”.

Commenta Stampa
di AnFo
Riproduzione riservata ©