Cultura e tempo libero / Letteratura

Commenta Stampa

2012, fine o nuovo inizio? Un ciclo di conferenze del Lectorium Rosicrucianum


2012, fine o nuovo inizio? Un ciclo di conferenze del Lectorium Rosicrucianum
16/11/2009, 12:11

NAPOLI - Il Lectorium Rosicrucianum, la Scuola Internazionale della Rosacroce d’Oro, fu fondato in Olanda nel 1924 per riprendere la fiaccola dell’opera spirituale dei secoli precedenti e realizzare nel presente il lavoro rosacrociano. Tale lavoro si estende oggi nel mondo intero.

Presente in trentadue paesi distribuiti nei cinque continenti, anche se la maggior parte si trova in Europa, la Scuola Spirituale è attiva in Italia dal 1980 e dispone oggi di vari centri nelle principali città italiane, che fanno capo al Centro Nazionale di Conferenze a Dovadola (Fo).

Il Lectorium Rosicrucianum segue il “filo d’oro” che collega tutti i movimenti gnostici del passato, dagli Esseni ai Manichei, dai Catari ai Rosacroce del XVII secolo. Nella sua filosofia risuona l’essenza dell’insegnamento dei grandi personaggi – Ermete Trismegisto, Buddha, Zoroastro, Lao-Tze, Gesù-Cristo – che con la loro apparizione hanno determinato le grandi svolte dell’umanità.

La Scuola Spirituale della Rosacroce d’Oro è una scuola gnostica. Per Gnosi, termine greco che significa “conoscenza”, si intende non tanto la conoscenza del mondo fenomenico e della vita che l’uomo vi conduce, quanto la conoscenza dell’origine dell’uomo e della sua funzione nel mondo. Vi sono sempre stati individui che, per impulso interiore, hanno cercato il fine ultimo dell’esistenza: la Scuola Spirituale ha il compito di sostenere questi uomini nei quali il seme della Luce è pervenuto ad un certo sviluppo. Essa si propone di svelare chiaramente gli insegnamenti spirituali che nel passato erano riservati a pochi, ma che oggi, mutate le condizioni, devono essere resi attuali ed accessibili per ogni serio cercatore della verità, affinché questi possa intraprendere un processo di cambiamento interiore che conduca al risveglio di una nuova anima, generata dallo sviluppo di un principio superiore che vive latente in ogni essere umano. Un tale processo è stimolato dalla Scuola con la parola (letture, conferenze, pubblicazioni) e, soprattutto, con l’energia del suo costante sostegno.

Per diffondere gli elementi essenziali dell’insegnamento gnostico e le modalità della sua messa in pratica, l’Associazione Lectorium Rosicrucianum da vita a conferenze pubbliche ed a corsi, ad ingresso libero e gratuito, nelle principali città italiane.


Per ulteriori informazioni:

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©