Cultura e tempo libero / Enogastronomia

Commenta Stampa

27 le aziende della Campania che partecipano a Radici del Sud


27 le aziende della Campania che partecipano a Radici del Sud
14/05/2013, 12:47

Ventisette le aziende campane che, da mercoledì 5 a lunedì 10 giugno 2013,  nello splendido Resort Masseria Caselli di Carovigno (Brindisi) saranno protagonisti dell’ottava edizione di Radici del Sud, il festival dedicato ai vitigni autoctoni del Mezzogiorno che premia i migliore etichette del meridione.

Dal 5 al 10 giugno 18 giudici internazionali e 16 nazionali registreranno le emozioni e i nuovi traguardi raggiunti dalla eccellenza del sud Italia e li faranno rimbalzare in ogni parte del mondo. La richiesta di partecipazione da parte degli addetti ai lavori quest’anno è pervenuta dai più importanti esperti della Germania, Cecoslovacchia, Belgio, Polonia, Russia, U.S.A., Giappone, Norvegia, Danimarca oltre che dall’Italia. Anche quella delle aziende produttrici è cresciuta rispetto alle precedenti edizioni di Radici del Sud, 136 cantine di Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia per circa 240 etichette parteciperanno alblid tasting più importante del sud Italia sottoponendosi al wine-tasting composta da una giuria nazionale e internazionale.

Inoltre numerose saranno le attività collaterali organizzate per far acquisire maggiore familiarità con le realtà territoriali enogastronomiche dove nascono i particolari vini che partecipano a Radici del Sud per poterne comprendere meglio carattere ed essenza ed evidenziarne il profilo storico/culturale di grande impatto.

Grande attesa per la giornata del 9 giugno aperto al grande pubblico. Dalle 11 alle 20 degustazione dei miglioro vini del Sud Italia con banchi di assaggio e una speciale cena dal titolo Stelle a Sud (ore 21) affidata alle esperte mani di cinque signori chef stellati che avranno il compito di esaltare con le loro creazioni le eccellenze più apprezzate dalle due giurie. Per partecipare alla cena è necessaria la prenotazione al numero 388 6221847.

Poi spazio anche all’arte con allestimento di opere in ceramica realizzate tra 700 e 900 di Grottaglie (TA) della collezione Casa Vestita, pezzi di design italiano e straniero a cura di Misia Arte e riproduzioni, di piccole dimensioni, del curioso e geniale monumento del pugliese Iginio Iurilli, il Megariccio.

Davvero ricco quindi l’evento in programma per l’ottava edizione di Radici del Sud, volto a promuovere le grandi eccellenze del meridione e permettere al visitatore di passare una giornata d’estate in uno degli angoli più belli della Puglia, a pochi chilometri dal mare.

 

Le aziende della Campania

 

1 Agnanum;

2 Cantina Bambinuto

3 Cantina del Barone

4 Cantine Astroni

5 Cantine Colle di San Domenico

6 Cantine del Vesuvio

7 Cantine dell'Angelo

8 Cantine Guastaferro

9 Cantine Lonardo

10 Casa di Baal

11 Casebianche

12 Cautiero

13 Donnachiara

14 Femia

15 Feudi di San Gregorio

16 Feudo Apiano

17 Galardi

18 Grotta del Sole

19 La Sibilla

20 Montesole

21 Mustilli  

23 Tenuta Cavaliere Pepe

24 Tenuta Sarno1860

25 Terre d'Aione

26 Terre dei Vuttari

27 Villa Diamante

 

Focus Export

 

Per quanto riguarda l’export sono in crescita notevole i vini del sud Italia (Puglia, Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia) soprattutto nei gusti dei consumatori tedeschi. Nel 2012 le esportazioni generali sono state pari a 164 milioni e 151mila euro.

Nel dettaglio, i vini campani hanno registrato rispetto al 2011 un aumento del 16,9% registrando nel 2012 un fatturato pari a 35milioni e 117mila euro

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©