Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

3 CD SELEZIONATI DA ASIA ARGENTO


3 CD SELEZIONATI DA ASIA ARGENTO
21/05/2008, 10:05

Asia Argento, attrice, regista, fotografa, scrittrice, sceneggiatrice, artista che ha fatto della Creatività il suo punto fermo, è ora l’appassionata DJ e selezionatrice musicale di un triplo lavoro in uscita nei migliori negozi di dischi il 23 maggio 2008 pubblicato da Antibemusic.
Il disco puo’ essere considerato come la prima compilation per aficionados che amano la musica a 360 gradi, in special modo dischi rari e introvabili.
I brani non sono comunque volutamente mixati, né fanno parte della selezione adoperata generalmente nelle discoteche dall’artista, ma hanno una linea di definizione molto accurata essendo racchiusi in tre diversi CD rispettivamente comprendenti musica elettronica, rock e canzoni malinconiche, definite dalla stessa Asia il suo “pane quotidiano”.
Nel CD Disco sux, titolo scherzoso che si ispira al motto punk “Disco sucks, punk is here to stayAsia parte dagli albori della techno, da lei amatissima nei primi anni 90, con Lory D e Speedy J, per arrivare a brani più contemporanei, sempre piuttosto “tirati”.
Il CD You just can’t stop the Rock parte con i Demolition Doll Rods di Detroit, a cui seguono altri brani essenziali, primitivi, con produzioni scarne, regredendo fino ai Dead Kennedies ed il loro inno “califonia uber alles” del 1980.
Il CD Sad Core, infine, è quello più vicino al cuore di Asia Argento. Composto da brani malinconici, lenti, dalle così dette tendenze “suicide”, racchiude molto blues, musica italiana degli anni 60, e alcuni brani di musicisti outider introvabili, come Corey Lee Granet, i Palace Brothers e Abner Jay, the one man band.
Perla rara del bel prodotto discografico, infine, è un suggestivo booklet che riporta stralci del diario personale di Asia Argento, da lei stessa scritto e disegnato…

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©