Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

360° DI DANZA AL NUOVO


360° DI DANZA AL NUOVO
22/02/2008, 22:02

Gli spettacoli piu' interessanti della scena contemporanea nazionale, attivita' di formazione del pubblico, residenze creative, attenzione alle realta' emergenti e momenti di riflessione e di studio sulla danza: queste le linee guida del progetto "Spazi per la danza contemporanea" che approda al Nuovo Teatro Nuovo di Napoli, dal 26 febbraio al 2 marzo, con "TranSitiDanza". Con "Spazi per la danza contemporanea" le regioni Lazio, Campania e Piemonte si sono unite nella promozione della creazione coreografica contemporanea. Il progetto, che si snodera' fino alla fine del 2009, e' stato siglato da ministero per i Beni e le Attivita' Culturali, regioni ed enti locali ed e' coordinato dall'Eti.
Napoli e' la citta' individuata dalla regione Campania per ospitare "TranSitiDanza", rassegna che sara' inaugurata dai Santa Sangre, per la prima volta a Napoli con lo spettacolo "Primo studio", seguiti da "Merce" di e con Ambra Senatore, e "Scenata" di Chiaradanza. Il 27 febbraio sara' la volta della Compagnia Stalk con "Arebours 100" nella coreografia di Daniele Albanese; Teodora Castellucci Fies Factory One in "A Elle Vide". Il 28 febbraio "Il coreografo elettronico", proiezione dei video di danza vincitori delle ultime tre edizioni del piu' importante festival internazionale di videodanza in Italia. Il 29 febbraio Habille' d'eau presenta "Ragazzo cane. Evocazione" di Silvia Rampelli, con Alessandra Cristiani, Andreana Notaro, Elisabetta di Terlizzi, Silvia Rampelli.
Il 1 marzo sara' la volta di MK in "Real Madrid", mentre la rassegna si chiudera' il 2 marzo con "Bastard Sunday" di Enzo Cosimi, con Enzo Cosimi e Paola Lattanzi. I laboratori si svolgeranno il 1 e il 2 marzo presso la struttura di Chiaradanza.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©