Cultura e tempo libero / Letteratura

Commenta Stampa

5° edizione Premio letterario “Gennaro Capuozzo”


5° edizione Premio letterario “Gennaro Capuozzo”
15/11/2012, 15:05

Si svolgerà venerdì 16 novembre alle ore 10,30 nella Sala Auditorium della Regione Campania all’Isola C3 del Centro Direzionale la cerimonia di premiazione della 5° edizione del Premio “Gennaro Capuozzo”.

Il premio, ideato nel 2007 dalla Dirigente Scolastica dell’IC “Gennaro Capuozzo”: dott.ssa Silvana Dovere, ed approvato dagli Organi Collegiali, è  giunto quest’anno alla 5° edizione.  Il premio è dedicato alla memoria del piccolo Gennaro Capuozzo, l’eroe dodicenne che perse la vita nel 1943 per difendere la città dall’invasione dei tedeschi durante le Quattro Giornate di Napoli. Ogni anno propone un tema di riflessione per gli alunni  delle scuole di ogni ordine e grado. Il tema della 5° edizione “La mia città è la MIA  città” ha mutuato il messaggio del Giubileo dei  giovani lanciato da S.E.  cardinale Crescenzio Sepe. Obiettivo formativo: rafforzare nei giovani studenti il senso di appartenenza alle proprie radici culturali e territoriali. Tale compartecipazione è coerente con lo stile operativo dell’IC “G.Capuozzo”, ormai  un valido polo formativo sul territorio. Tradizione e innovazione, competenza e valori caratterizzano la ricca offerta formativa della scuola che da  6 anni offre agli utenti: laboratori di potenziamento di informatica e di lingua straniera per il conseguimento di certificazioni presso gli Enti preposti; laboratori di teatro, ballo, musica, e  arte creativa; laboratori di cucina, atelier grafico-pittorico, attività di manipolazione.  Inoltre: corsi di recupero per gli alunni che ne necessitano, pratica sportiva extracurricolare  e viaggi di istruzione culturali.  Per i genitori: gratuiti  laboratori di cucina, taglio e cucito. Leit motiv ricorrenti: la legalità, l’ambiente, la scrittura creativa. Trasversale ad ogni iniziativa è  il recupero dei valori tradizionali su cui la scuola fonda la propria identità culturale, tra innovazione e tradizione. Inoltre la mega palestra della scuola offre corsi di pallavolo, calcetto, danza moderna: è gestita dalla”Polisportiva Capuozzo” ed  è aperta fino alle 20,30 costituendo prezioso polmone per i piccoli della zona.

Gli alunni hanno partecipato al Concorso Letterario Capuozzo e si sono espressi nelle sezioni di poesia, narrativa, sezione  grafico-pittorica previste nel bando.

Alla manifestazione interverranno numerose Autorità istituzionali ed esponenti  del mondo della cultura. Prestigiosa la  presenza del Cardinale  di Napoli S.E. Crescenzio Sepe e  rappresentanti del mondo ecclesiastico, che daranno voce al messaggio del Giubileo dei giovani con l'intento di rafforzare nelle nuove generazioni il senso di appartenenza alla città. Trenta le scuole di ogni ordine e grado, che hanno partecipato al Concorso, 22 quelle selezionate,  16 le finaliste che verranno premiate. L’iniziativa curata con grande determinazione dalla Preside Silvana Dovere ,si avvale di un competente nucleo di supporto. Membri della Commissione interna:prof.ssa Angela Maggio,prof.ssa Gemma Tommaselli, prof.ssa Concetta Galano, prof.ssa Angelina Mazzone.

Membri esterni  della Commissione: ispettore della P.I.Vittorio Pongione; Prof Giulio Mendozza,poeta già insignito dal Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi;Prof Nicola Iasiello,Presidente della Commissione.

Da quest’anno scolastico all’IC Gennaro Capuozzo - che nella sede centrale ospita oltre 8oo alunni -  è stato aggregato anche i plesso Sant'Erasmo , sito in Via Ponte della Maddalena. Pertanto la quota utenti dell’Istituto ha superato i mille alunni! Con l'ampliamento si è estesa anche al plesso Sant'Erasmo la ricca offerta formativa alla quale si lavora alacremente  alla luce delle variegate esigenze della più vasta platea.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©