Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

A Blindarte all'asta anche un cappello di Michael Jackson


A Blindarte all'asta anche un cappello di Michael Jackson
05/12/2011, 17:12

Martedì 6 dicembre alle ore 19,30 la galleria d’arte e casa d’aste di Memmo Grilli Blindarte Blindhouse apre le porte alla musica con un concerto degli Slivovitz, gruppo conosciuto in Europa per suonare un jazz-rock dai toni etnici. Il concerto accompagna l’esposizione di 850 lotti che verranno messi all’asta nei prossimi giorni: dipinti antichi XIX-XX secolo (domenica 11), arredi, porcellane e oggetti d’arte (lunedì 12), importanti gioielli e orologi (lunedì 12), arte moderna e contemporanea (sabato 17). E tanti pezzi particolari tra i quali particolare interesse suscita un cappello appartenuto a Michael Jackson: un borsalino di feltro nero, realizzato dal modista di Parigi Jean Barthet, donato nel 1992 da Jackson ad una ammiratrice che ha deciso ora di metterlo in vendita. Con il cappello verranno messe all’asta (il 17 dicembre) anche due fotografie scattate dal fotografo russo Vladimir Sichov: un primo piano del cantante e un ritratto con l’ex moglie Lisa presley.

Fra gli altri pezzi di maggiore pregio e di caratura superiore per la sezione di arte antica, l’olio su rame “Napoli dal mare” di Orazio Grevenbroeck firmato in basso a destra Oratio Greuembroeck con stimato 50.000/70.000 mila euro; il “San Girolamo” di Gaspare Traversi, un olio su tela, con stima dai 60 ai 90 mila euro; e una coppia di oli su tela di grande interesse di Carlo Bonavia (attivo a Napoli tra il 1750 e il 1788), in asta con una stima di euro 50.000/80.000, un inedito e bellissimo “Martirio di Sant’Agata” di Salvator Rosam databile negli anni della breve fase napoletana del pittore (40-60mila euro).

Sessione doppia per lunedì 12 dicembre: alle ore 16:00, l’asta di Arredi, Porcellane e Oggetti d’arte e alle ore 18.00, una selezione di Importanti Orologi e Gioielli. Tra questi bisogna sicuramente segnalare un Rolex del 1960 stima 80120mila euro, e un bracciale Cartier realizzato in platino anni ‘20/’30 stimato 35-40 mila euro.

Per la giornata dedicata all’arte moderna e contemporanea, tra le molte altre opere significative di artisti del panorama nazionale e internazionale, grande interresse per “Latitudinal Distorction”, olio su tela di notevoli dimensioni, del 2007, di Marc Quinn (fra i 110 e gli 160mila euro) e “Molèn”, (olio su tela, 1964, di Georges Mathieu in asta con stima fra 100 e 150mila euro, oltre a un raffinato olio su tela intitolato “Ragazza con yoyo” di Franco gentilini (stimato 45-65mila euro) e anche importanti opere di Zoran Music un “Payasage italien” datato 1974.



Blindhouse Blindarte accompagnerà ancora una volta le aste invernali con un evento musicale. Il 6 dicembre alle ore 19,30 si potrà vedere l’esposizione e assistere ad un concerto degli Slivovitz, gruppo conosciuto in Europa per suonare un jazz-rock dai toni etnici. Il gruppo è composto da Domenico Angarano (basso), Salvatore Rainone (batteria), Derek Di perri (armonica a bocca), Marcello Giannini (chitarra), Ciro Riccardi (tromba), Pietro Santangelo (sassofono), Riccardo Villari (violino) e Ludovica Manzo (voce). .

Blindhouse-Blindarte, attiva dal 1979 nel settore della custodia professionale di opere d’arte e oggetti di valore, vanta a Napoli caveaux tra i più importanti d’Italia. Impegnata da oltre trent’anni nel settore della salvaguardia di beni e valori, si è ritagliata con successo anche un ruolo di primo piano nella vendite all’incanto distinguendosi come l'unica casa d'aste del Centro-Sud Italia membro dell'Associazione nazionale ed internazionale delle case d'asta. Inoltre, ha aperto con successo la galleria Blindarte contemporanea, che propone mostre di artisti del circuito internazionale affermati ed emergenti.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©