Cultura e tempo libero / Mostre

Commenta Stampa

A Castel dell'Ovo mostra di Beppe Palomba per l’Accademia della Bussola


A Castel dell'Ovo mostra di Beppe Palomba per l’Accademia della Bussola
03/03/2011, 15:03

Sabato 12 Marzo a Napoli, a Castel dell’Ovo, nella Sala delle Carceri, si inaugura alle 18,00 una mostra d’Arte contemporanea curata da Beppe Palomba per l’Accademia della Bussola, intitolata: “ab OVO”. Questa famosa locuzione latina sta a significare, nella sua accezione corrente, “dal principio”… E con questa Mostra si è voluto che ogni Artista possa rappresentarsi al meglio, raccontando in prima persona, attraverso le sue opere, il proprio percorso artistico, le proprie scelte, gli inizi del suo “essere Artista” fino ad oggi, tracciando una sorta di bilancio che sia una tappa del proprio divenire. E’ perciò ospitata al Castello la prima, o almeno la più antica delle opere di ciascun Artista, e l’ultima, la più recente, l’ultima prodotta, in modo da cercare i motivi ispiratori di fondo testimoniando percorso e crescita di ogni Artista partecipante per tracciare un sintetico profilo evolutivo di Artisti che sono in costante viaggio verso la propria maturità espressiva. Saranno presenti opere di varie tecniche e formato, da un disegno fatto da bambini a un olio, dalla fotografia alla pittura, dalla scultura all’elaborazione digitale, selezionate con un criterio temporale che possa raccontare il percorso artistico di ciascuno. Tanti gli Artisti in mostra: Gina Affinito, Benna, Mara Brera, Lorenzo Cataneo, Anna Maria Chiuso, Elena Cicchetti, Marco Circhirillo, Giovanni Coscarelli, Ottavio D'ots, Gilberto De Berardis, Emilio Di Cerbo, Viviana Falace, Luigina Ferroni, Orietta Fineo, Diana Flore, Liuba Gabriele, Lucia Gagliardi, Wilson Guevara, Carlo Inglese, Andi Kacziba, Giancarlo Lamonaca, Rachele Mari-zanoli, Simona Marigliano, Elisabetta Martignetti, Nunzio Martignetti, Ronnj Medini, Davide Monz, Marlisa Palomba, Alessia Panfili, Vieri Parenti, Rosa Piccolo, Fabrizio Ruggiero, Valentina Ruggiero, Loredana Salzano, Ariane Schuchardt, Monia Sogni, Nicholas Tolosa, Marcello Ursomando, Stefania Verderosa , ciascuno con la sua storia e con le proprie opere. La Mostra, che gode del Patrocinio del Comune di Napoli, resterà aperta fino al 21 Marzo tutti i giorni dalle 10 alle 18 e la Domenica fino alle 14.

Commenta Stampa
di Claudia Annunziata
Riproduzione riservata ©