Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

A Cava de’ Tirreni “il centro (…pieno) che non t’aspetti”


A Cava de’ Tirreni “il centro (…pieno) che non t’aspetti”
27/12/2012, 16:15

Continua senza sosta “il centro che non t’aspetti”, rassegna cultural-teatrale organizzata dal Consorzio Cava Centro Commerciale Naturale, che sta facendo registrare il tutto esaurito presso la Sala Teatro Comunale “Luca Barba” di Cava de’ Tirreni (Sa). Prossimo appuntamento questa sera, giovedì 27 dicembre, con “Jazz Documentary” a cura dell’Associazione “Fuori Tempo”. Durante la serata sarà possibile visitare la mostra “picture of jazz”, curata da Giovanni Loria. Intanto, da sabato 29 a lunedì 31 dicembre nuovi appuntamenti con “l’aperitivo lungo…il Corso” ed “I Mercanti del Borgo Scacciaventi”, le altre due iniziative che hanno richiamato nella città metelliana oltre 7mila presenze durante le festività natalizie


Va avanti a gonfie vele la rassegna cultural-teatrale “il centro che non t’aspetti”, organizzata dal Consorzio Cava Centro Commerciale Naturale, in collaborazione con la Sala Teatro Comunale “Luca Barba” e con il sostegno di cittadicava.it, di cavaturismo.it e koine.us. Venerdì 21, sabato 22 e mercoledì 26 dicembre diverse centinaia di persone hanno affollato la struttura sita in Corso Umberto I, 153, a Cava de’ Tirreni (Sa). Altrettante quelle attese per gli spettacoli in programma nei prossimi giorni.

Da questa sera, giovedì 27, a domenica 30 dicembre, infatti, presso la Sala “Luca Barba” andranno in scena altre imperdibili rappresentazioni teatrali della kermesse che si concluderà il prossimo 27 gennaio. Dopo il doppio appuntamento con la Compagnia “Canova”, che sabato 22 e mercoledì 26 scorsi ha proposto lo spettacolo “Attenti a quei due!”, stasera alle ore 21.00 toccherà all’Associazione “Fuori Tempo” presentare “Jazz Documentary”, un viaggio suggestivo nato da un’idea di Massimo Barba e Paolo Gravina, con la regia di Geltrude Barba, che porterà lo spettatore alla scoperta della musica afro-americana dagli inizi del 1900 fino ai giorni nostri. Durante la serata, inoltre, sarà possibile visitare la mostra “picture of jazz” dell’artista Rudy Zoppi, curata dal cavese Giovanni Loria.

Domani, venerdì 28 dicembre, sempre alle ore 21.00, sarà la volta dell’Associazione di promozione sociale “Manovalanza”, che, in collaborazione con la “Cooperativa Immaginaria” di Benevento, proporrà “Museo di gente senza storia”, un racconto in cui gli stessi attori presenteranno se stessi, narrando il loro essere e la loro peculiarità che li fa essere “diversi”. “E’ asciuto pazzo ‘o parrucchiano”, una piacevole commedia del commediografo partenopeo Gaetano Di Maio (ambientata negli anni ’70, ma sempre pronta ad accogliere nuovi spunti ed a plasmarsi sulle problematiche della società contemporanea), verrà invece messa in scena dall’Associazione “Senz’arte né parte” sabato 29, alle ore 21.00, e domenica 30 dicembre, alle ore 20.00.

Il costo del biglietto per assistere ai singoli spettacoli è pari a € 5,00. I biglietti possono essere acquistati presso il botteghino della Sala Teatro Comunale “Luca Barba”, oppure contattando Geltrude Barba, coordinatrice della rassegna nonché rappresentante p.t. delle associazioni culturali iscritte all’Albo Comunale – Settore Teatro, al numero 393 3378060. Tutti gli appuntamenti della rassegna “il centro che non t’aspetti” sono disponibili su www.cavain.it.

Intanto, in questi giorni di festività Cava de’ Tirreni è stata inondata di persone che hanno partecipato alle altre due iniziative in corso all’interno dello scenario del Centro Commerciale Naturale. Più di 7mila le presenze fatte registrare, infatti, sia da “l’aperitivo lungo… il Corso”, manifestazione che ha visto i locali del centro storico predisporre per il pubblico musica, stuzzicheria e cocktail live, che da “I Mercanti del Borgo Scacciaventi”, evento che sta animando lo storico Borgo porticato con musica tradizionale ed esibizioni di gruppi ed associazioni locali.

Entrambe le kermesse si ripeteranno anche durante il prossimo fine settimana. Sabato 29 dicembre, dalle ore 18.00 alle ore 22.00, la manifestazione “I Mercanti del Borgo Scacciaventi” vedrà all’opera l’Associazione storico-culturale “Trombonieri Borgo Scacciaventi Croce” con “I Canti dei Mercanti”. Nella stessa serata “l’aperitivo lungo… il Corso” (inizio fissato alle ore 20.00) darà l’appuntamento ai suoi “fedelissimi” presso la Birreria Green Elf (Corso Umberto I, 24), il Cafè Duomo (Piazza Duomo, 15), la Caffetteria Garibaldi (Corso Umberto I, 318) ed il White Long Bar and Cafè (Piazza Duomo). L’indomani, domenica 30 dicembre (start sempre alle ore 20.00), sarà invece la volta del Bar Bodega (Corso Umberto I, 111), del Ciak Cafè (Corso Umberto I, 234) e del Bar Moderno (Corso Umberto I, 272).

Lunedì 31 dicembre, infine, nell’attesa del Capodanno tutti i locali aderenti all’iniziativa predisporranno musica, cocktail e gastronomia varia a partire dalla mattina. Per seguire tutti gli appuntamenti e rimanere aggiornati sulle tappe è possibile consultare il sito internet www.cavain.it.


Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©