Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

A città della Scienza Grande festa della Befana il 6 Gennaio 2012


A città della Scienza Grande festa della Befana il 6 Gennaio 2012
03/01/2012, 09:01

Il 6 gennaio 2012, a Città della Scienza, si festeggerà l’Epifania con uno speciale su oro, incenso e mirra; tre sostanze molto diverse tra loro ma storicamente significative per il loro valore intrinseco e commerciale.
L’oro è un metallo dalle molteplici caratteristiche, che viene da sempre scambiato, venduto e collezionato per la sua preziosità. Con l’aiuto di un artigiano orafo, verranno mostrate le principali caratteristiche dell’oro e di altri metalli preziosi e le tecniche adoperate per lavorarlo. Incenso e mirra sono sostanze di origine naturale, essudati di diverse specie di piante. Grazie alle loro proprietà aromatiche, disinfettanti e curative, hanno rappresentato nell’antichità importanti beni di consumo e di vendita. Marcella D’Aponte e Marina Cassese dell’erboristeria Il Chiostro, mostreranno, con campioni di piante, strumenti e prodotti vegetali, le proprietà medicinali dell’incenso, della mirra e di tante altre piante più comuni sul nostro territorio.
La giorno della Befana viene celebrato solo in alcuni paesi, tra cui l’Italia e affonda le radici in antiche feste pagane, intrecciandosi con la tradizione cristiana delle festività natalizie. Meglio nota come Epifania, questa celebrazione prende il nome dal greco antico “rendere manifesto” poiché proprio in questa data Gesù si rivelò ai Re Magi, Melchiorre, Baldassarre e Gaspare, come figlio di Dio. I tre Magi, riuscirono ad arrivare a Betlemme per consegnare i doni, grazia alla stella cometa, un astro splendente che mai prima aveva fatto apparizione nel cielo.
Nel corso della giornata, Giuseppe Longo, professore di Fisica presso l’università degli studi di Napoli - Federico II, illustrerà le proprietà della stella cometa che ha guidato i Re Magi a destinazione.
Nell’Officina dei Piccoli saranno proposte attività per tutte le età: dalle decorazioni in oro, ai laboratori sulle piante e momenti ricreativi sul tema della giornata.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©