Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

A Napoli dal 14 al 18 per la prima volta al Sud "Hotel and Spa Design"


A Napoli dal 14 al 18 per la prima volta al Sud 'Hotel and Spa Design'
12/11/2010, 18:11


NAPOLI - Amate le Spa e tutto ciò che fa rima con benessere? Allora “Hotel and spa design”, il nuovo appuntamento ideato ed organizzato dalla MY Exhibition di Carlo Matthey dal 14 al 18 novembre alla Mostra d’Oltremare di Napoli è l’evento da non perdere. Ospiti dell’Exposudhotel, infatti, per la prima volta nel Mezzogiorno approderanno in città aziende leader del settore e firme importanti dell’architettura e del design come Alberto Apostoli, Maurizio Favetta, Marco Vismara ed Andrea Viganò, Diego Granese, Davide D'Agostino, artefici degli spazi funzionali dell'hotellerie e del benessere. In 800 metri quadrati saranno rappresentati gli ambienti caratterizzanti dell’hotel (la hall, la Spa, le camere, la suite ed il ristorante lounge) ricostruiti in fiera per far toccare con mano le più innovative tecnologie e le più stimolanti soluzioni per design, finiture e materiali, declinate attraverso diversi linguaggi architettonici. Un fitto calendario di convegni gratuiti farà da cornice alla mostra. Tra i temi delle conferenze: novità tecnologiche per l’hotel, realizzazione fino alla progettazione studiata per una corretta gestione di strutture ricettive ed aree benessere dell’hotel. All’interno del padiglione 5 il visitatore potrà invece soffermarsi negli stand delle migliori aziende del contract, design, bagno, benessere e Spa ed avvalersi della buyer lounge dove saranno presenti i responsabili delle strutture 4 e 5 stelle del Centro-Sud. Le cifre, del resto, parlano chiaro: più di un terzo degli alberghi del Bel Paese si trova nel Sud con la Campania che vanta il primato di regione con più hotel a cinque stelle e maggior numero di SPA (insieme al Trentino Alto Adige). Niente di meglio allora che proporre il top delle attuali proposte sul mercato con una vera e propria hall di albergo, una spa, camere e suite, uno spazio outdoor, ristorante e sala congressi, tutti interpretati da diversi studi di architettura specializzati nel settore. Nel corso della manifestazione, poi, saranno anche premiate le migliori Spa d’Italia a seguito del concorso nazionale “Italian Spa Award” selezionate non da una giuria di esperti ma dai lettori delle principali riviste del settore che fino al 30 ottobre hanno espresso le proprie preferenze sulla Nuova SPA del Biennio, le migliori Urban SPA e Destination SPA e le Spa che abbiano dimostrato maggior rispetto per l’ambiente. Da non perdere poi la grande opera floreale realizzate con più di 7000 rose freschissime con il coordinamento della Guida "i fioristi italiani": un'opera realizzata dal maestro d'arte floreale di Temerola Peppe Picca e da Mara Verbena della Repubblica di San Marino con rose del primo produttore italiano: Ciccolella di Molfetta.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©