Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

A Napoli e a Nola le celebrazioni per il “Giorno dell’Unità Nazionale e Giorno delle Forze Armate”


A Napoli e a Nola le celebrazioni per il “Giorno dell’Unità Nazionale e Giorno delle Forze Armate”
02/11/2011, 10:11

Il 4 novembre, “Giorno dell’Unità Nazionale e Giorno delle Forze Armate”, le celebrazioni ufficiali per i 150 anni dell’Unità d’Italia avranno il loro culmine in una serie di manifestazioni pensate per essere il degno compimento di un lungo anno di festeggiamenti. Un’intensa serie di eventi con la quale si vuole sottolineare l’importanza del cammino unitario che, nell’arco di circa due anni, dalla primavera del 1859 alla primavera del 1861, portò alla costituzione di un nuovo Regno, originatosi dall’unione di sette stati. Un lungo percorso che, a partire dalla vittoria militare degli eserciti franco-piemontesi nel 1859, ha sempre visto protagoniste le forze armate, impegnate sia sui campi di battaglia che sul suolo del nostro paese, in prima linea nell’avvicinare, soprattutto i giovani, ai valori di Amor Patrio e di senso dello Stato che esse rappresentano. Un impegno sottolineato dalla partecipazione delle Forze Armate alle manifestazioni popolari più importanti del nostro Paese, nonché dall’organizzazione delle iniziative commemorative in occasione del 4 novembre che, quest’anno, assumono un particolare significato poiché inserite nel più ampio consenso degli eventi previsti per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Il 4 novembre ricorre, inoltre, il 90° anniversario della traslazione del Milite Ignoto all’interno dell’Altare della Patria. Per celebrare questa importante ricorrenza, carica di ulteriori significati, è stato organizzato un ampio programma di iniziative, deciso congiuntamente dal Ministero della Difesa, dal Comune di Napoli e dalla Prefettura di Napoli, rispettivamente nelle persone del: Generale di Corpo d’Armata Vincenzo Lops, Comandante del Presidio Militare Interforze; del Dott. Luigi De MAGISTRIS, Sindaco di Napoli e del Dr. Andrea De Martino, Prefetto di Napoli. Le celebrazioni avranno luogo da venerdì 4 novembre a domenica 6 novembre 2011 e inizieranno a Nola, in Località Piazzolla, presso via Costantinopoli, dove si terrà la Cerimonia d’intitolazione della Piazza alla Memoria del Caporal Maggiore Capo Gaetano Tuccillo caduto in Afghanistan il 2 luglio 2011. Mel pomeriggio a Napoli, al Teatro Mediterraneo alla Mostra d’Oltremare, alle 16.30 andrà in scena la Commedia Musicale scritta e diretta da Gaetano Stella dal titolo “E’ (v)viva l’Italia” da Pisacane a Garibaldi - Un sogno di libertà. La giornata sarà, inoltre, dedicata all’accoglienza delle scolaresche e di tutta la cittadinanza in oltre 70 Caserme in tutta la Regione Campania, nell’ambito del progetto “Caserme Aperte” che nel 2010 ha fatto registrare oltre 45.000 visitatori. Un’esperienza che consentirà ai partecipanti di conoscere da vicino i Reparti ubicati sul territorio. Il 5 novembre si chiuderà, invece, il ciclo di conferenze sul tema “150° Anniversario Unità d’Italia” che, a partire dall’11 ottobre, si sono tenute presso le Scuole Medie Inferiori e Superiori della Regione Campania. Un’iniziativa promossa d’intesa con il Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania, per avvicinare anche i più giovani all’importanza di questa occasione. Nella stessa giornata, dalle ore 08.00 alle 18.00, a Piazza del Plebiscito, nell’ambito del Progetto “Caserme in Piazza”, sarà allestito il Villaggio delle Forze Armate. Sia il progetto “Caserme Aperte”, sia “Caserme in Piazza”, daranno diritto a crediti formativi agli studenti che vi parteciperanno grazie ad un protocollo d’intesa stilato con la Direzione Scolastica Regionale per la Campania. Il 6 novembre, infine, le Forze Armate daranno vita in Piazza del Plebiscito a Napoli, dalle ore 8.00 alle ore 18.00, ad una manifestazione militare che vedrà la presenza di un Reparto Interforze, Forze di Polizia, Corpi Armati dello Stato e della Fanfara del 10° Battaglione Carabinieri “Campania” che si esibirà anche in un concerto all’interno del Villaggio delle Forze Armate, dove per tutta la giornata saranno visitabili stand e mostre tematiche. A partire dalle ore 8.00 sarà aperto sportello filatelico delle Poste Italiane che per l’occasione ha realizzato un annullo celebrativo da apporre sulle cartoline commemorative. Alle ore 10.00 avrà luogo la deposizione di corone al Mausoleo di Posillipo, mentre alle 10.50 avrà inizio la cerimonia militare con successiva lettura dei Messaggi del Presidente della Repubblica e del Ministro della Difesa. Il ricco calendario di iniziative conferma, nell’anno del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, l’impegno delle Forze Armate, che di questo processo unitario sono state parte fondamentale, e ancora lo saranno nei processi di crescita e sviluppo del nostro paese.

Programma
Nola, 4 novembre 2011
Località Piazzolla - Via Costantinopoli

Cerimonia d’intitolazione della Piazza alla Memoria del
Caporal Maggiore Capo Gaetano TUCCILLO caduto in
Afghanistan il 2 luglio 2011:
- schieramento;
- allocuzioni;
- scoprimento della lapide;
- benedizione;
- consegna Croci al Merito di Guerra.

Presenzieranno:
- On. Stefano Caldoro - Presidente della Regione Campania;
- On. Luigi Cesaro - Presidente Provincia di Napoli;
- Dr. Andrea De Martino - Prefetto di Napoli;
- Avv. Geremia Biancardi - Sindaco di Nola;
- S. E. Rev.ma Beniamino Depalma - Arcivescovo - Vescovo di Nola;
- Gen. C.A. Vincenzo Lops - Comandante del Presidio Militare Interforze.


Napoli, 4 novembre 2011
Teatro Mediterraneo - Mostra d’Oltremare - Viale Kennedy, 54

ore 16.30:
Spettacolo dal titolo:
E’ (v)viva l’Italia
da Pisacane a Garibaldi - Un sogno di libertà.
Commedia Musicale scritta e diretta da Gaetano Stella


Napoli, 6 novembre 2011
Piazza del Plebiscito e Mausoleo di Posillipo

Mausoleo di Posillipo
ore 10.30
Deposizione corone

Piazza del Plebiscito
ore 08.30
Apertura annullo filatelico delle Poste Italiane
ore 11.00
Cerimonia militare celebrativa alla presenza di un Reparto
Interforze, Forze di Polizia, Corpi Armati dello Stato e della Fanfara
del 10° Battaglione Carabinieri “Campania”:
- Rassegna
- Alzabandiera
- Lettura messaggio del Ministro della Difesa e
del Presidente della Repubblica
ore 11. 30
“Villaggio delle F.A.”:
- Mostra Uniformologica
- Concerto della Fanfara del 10° Battaglione CC “Campania”
ore 18.00
Cerimonia dell’Ammainabandiera

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©