Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

A Napoli il workshop su "La gestione in sicurezza delle piattaforme aeree e i carrelli elevatori"


A Napoli il workshop su 'La gestione in sicurezza delle piattaforme aeree e i carrelli elevatori'
11/02/2010, 12:02


NAPOLI - L’ISPESL, Istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza del Lavoro, ed il Consorzio Promos Ricerche, quale riferimento territoriale degli Enti normatori italiani CEI ed UNI, nonché responsabile dello Sportello della Responsabilità Sociale d’Impresa della Camera di Commercio di Napoli, hanno organizzato un workshop di approfondimento.
L’incontro, predisposto al fine di promuovere una maggiore cultura su qualità dei processi aziendali e della sicurezza nelle imprese napoletane, rientra nell’ambito dell’iniziativa divulgativa del Dipartimento I.S.P.E.S.L. di Napoli denominata “Pillole di Sicurezza” e nel quadro delle attività del POINT – Punto di Orientamento ed Informazioni sulla Normativa Tecnica – del Consorzio Promos Ricerche, realizzato in diretta collaborazione con l’ASL Napoli 1 e l’Ordine degli Ingegneri di Napoli.
Nel contesto normativo vigente, l’uso delle piattaforme aeree (PLE) e dei carrelli elevatori rientra nella disciplina dell’uso delle attrezzature di lavoro che è regolamentato dal nuovo Testo Unico della sicurezza sul lavoro, ovvero dall’articolo 69 e seguenti del Decreto Legislativo 81/08 e successive modifiche.
Il workshop fornirà altresì, i riferimenti legislativi e tecnico-operativi entrando nel merito della trattazione dal punto di vista dei rischi specifici derivanti dall’utilizzo quotidiano di attrezzature per la movimentazione di persone e cose.
In particolare, saranno evidenziati gli obblighi, sia dei datori di lavoro che dei lavoratori incaricati, sottolineando gli aspetti dell’organizzazione dell’ambiente di lavoro e delle scelte, nonché, delle misure di sicurezza da adottare e delle attrezzature di lavoro necessarie al lavoro da svolgere. Oltremodo è di notevole importanza la dovuta e necessaria formazione, informazione e addestramento (D.Lgs. 81/08, art. 73) a cui i lavoratori non possono esimersi, ormai diventata condizione necessaria per un uso sicuro di tali attrezzature.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©