Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

A Napoli "Non più soli: uniti contro la violenza"


A Napoli 'Non più soli: uniti contro la violenza'
09/03/2010, 16:03


NAPOLI - Cyberbullismo, Mobbing, Stalking: sono i nuovi termini della violenza in rete. Forme di sopraffazione che stanno coinvolgendo un numero sempre maggiore di giovani, grazie anche alla diffusione dei media digitali quali chat, posta elettronica, blog e social network.
Su questi temi L’Isola dei ragazzi, in linea con la mission aziendale legata ai progetti di informazione/formazione rivolti ai giovani, propone, in collaborazione con la Direzione dell’Ufficio Scolastico Regionale e il Ministero per le Pari Opportunità, sabato 13 marzo alle ore 9.30 presso la sala Maria Cristina del complesso museale Santa Chiara, in Via Santa Chiara 49 (Napoli), il dibattito: “Non più soli. Uniti contro la violenza”.

Saluti
Raffaele Calabrò – Senatore, Presidente FO.I.S (Forum per un Impegno Sociale)
Introduce
Marina Gemelli – Presidente l’Isola dei ragazzi edizioni: “La violenza oggi”.
Intervengono
Serena Altieri – Vicepresidente l’Isola dei ragazzi edizioni: “New media e violenza”.
Gianni Minucci – Presidente Cooperativa Sociale L’Orizzonte: “ Donne, disagio e violenza”.
Coordina
Francesco Bellofatto – Giornalista
Conclude
Mara Carfagna – Ministro per le Pari Opportunità
Sarà presente Gemma Tisci, l’autrice di “Perché a me – Storie di ordinaria violenza”

In sala videoproiezione di interviste on the road ai ragazzi su: Mobbing, Stalking, Cyberbullismo, Flaming e distribuzione di “Perché a me – Storie di ordinaria violenza”, scritto dalla giornalista Gemma Tisci.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©