Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

"A Natale regala fotografie", giovedì al Trip


'A Natale regala fotografie', giovedì al Trip
15/12/2009, 10:12


NAPOLI - Giovedì 17 dicembre è un grande giorno al TRIP, perché alle ore 19,00 si presenta alla stampa e al pubblico LA STAGIONE DELLA FOTOGRAFIA, evento alla sua prima edizione, con appuntamenti da gennaio a marzo 2010, e un programma didattico di insegnamento e approfondimento della fotografia digitale, con proiezioni ed incontri, frutto della collaborazione tra la Carlo Rendano Association e Federica Cerami. A Natale regala Fotografie ne è l’anteprima, con la mostra collettiva “L’immagine leggera”, attraverso cui si rende noto il programma che dal mese prossimo appassionerà artisti, professionisti, principianti e curiosi, tutti con la voglia di saperne di più sull’accattivante, ma spesso oscuro mondo dell’immagine fotografica.
A tale scopo, già un gruppo di fotografi si è messo al lavoro, dopo aver partecipato a un bando e alla successiva selezione effettuata da una giuria di esperti, che ha dato vita alla mostra collettiva, “L’immagine Leggera” con le opere in esposizione, risultato del contributo fotografico di quanti si sono messi in gioco partecipando alla selezione: Francesca Sciarra (Viento ‘e Tarantella), Maria Teresa Iacolare (Never forget your ball and your head if you’re going to the park), Roberto della Noce (La mossa del carro), Mariela Auricchio (Foto Mano con Pallini), Silvia Cappiello (Leggera Gravità), Simona Coppeto (New York 2005 Ginnaste), Michele Sensini (Napoli 2009, cavo con uccelli e scarpa), Francesco Squeglia (Foto Uomo-donna in bianco su fonodo nero), Ertug Tamaz (Summertime in Paris), ed Emanuela Gravina (Onda). Il tema del confronto dei fotografi, con diversa esperienza e tecnica di lavoro, è la Leggerezza, che risponde alle domande proposte loro per mettere a fuoco idee e risultati sull’argomento- Come si rappresenta la Leggerezza? - Come la si interpreta? - La Leggerezza concepita come desiderio di alleggerire il reale, pur non privandolo della sua complessità? O forse proprio privandolo di quest’ultima?- La Leggerezza come proprietà fisica? - La Leggerezza come volatilità? Come ascesa? - La Leggerezza come virtù? Come condanna?
La mostra “L’Immagine Leggera”, è un tassello importante de La Stagione della fotografia, come inizio di un percorso, oltre a congiunzione tra le opere di fotografi professionisti affermati, giovani fotografi e fotoamatori, e l’opportunità dell’acquisto delle immagini, che più si apprezzano, a prezzi accessibili. I fotografi infatti, hanno acconsentito alla vendita delle loro opere a prezzi contenuti, rispetto alle quotazioni di mercato. E approfittando del periodo natalizio si è pensato di favorire la diffusione e la promozione delle immagini fotografiche, rendendole accessibili a tutti. Sollecitando così un pubblico vasto ed eterogeneo, invitato a godere della mostra ed eventualmente ad acquistare le immagini da cui sono stati catturati Così si è certi che con un solo gesto si rendono felici due persone: chi ha realizzato l’immagine e chi la riceverà in regalo.
A NATALE REGALA FOTOGRAFIE è proposto nell’ambito del progetto Leda, primo appuntamento culturale itinerante di N-up, network per la cultura, coordinamento di associazioni e fondazioni campane, con l’intento di promuovere eventi culturali e artistici a livello regionale e nazionale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©