Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

A Palazzo Arnone un convegno su Giulio Carlo Argan


A Palazzo Arnone un convegno su Giulio Carlo Argan
22/03/2011, 10:03

Figura di spicco della cultura del Novecento, Giulio Carlo Argan (Torino 17 maggio 1909 – Roma 12 novembre 1992) costituisce ancora oggi un punto di riferimento costante per gli studi storico-artistici. Operando al di là degli stretti confini disciplinari, egli ha posto la propria esperienza al servizio della collettività, scegliendo di “non assistere agnostico e inerte” a quanto accadeva nella cultura del proprio tempo. Le celebrazioni per il centenario della nascita di Argan, ancora a distanza di due anni, vedono il susseguirsi di convegni ed eventi, attestazione indiscutibile della sua statura intellettuale. Per raccogliere l’eredità delle sue idee la Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici della Calabria promuove per i giorni 7 – 8 – 9 aprile il convegno di studi intitolato Giulio Carlo Argan: l’impegno politico, la storia dell’arte, i beni culturali. La giornata del 9 aprile, in coincidenza con l’apertura della XIII Settimana della Cultura, sarà dedicata alla visita guidata della Galleria Nazionale di Cosenza. Il convegno, con il coordinamento scientifico del Soprintendente Fabio De Chirico e della professoressa Alessandra Anselmi docente di Storia dell’Arte Moderna presso l’Università della Calabria, si avvarrà dell’autorevole collaborazione del Comitato Nazionale per le celebrazioni del Centenario della nascita di Giulio Carlo Argan.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©