Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Poche le vendite dei tagliandi rispetto agli altri anni

A rischio il futuro della Lotteria Italia

Il Ministero dell'Economia definisce "inutili" le lotterie

A rischio il futuro della Lotteria Italia
06/01/2011, 21:01

E’ destinata ad estinguersi la tanto attesa lotteria della Befana. Quella del 2011, con estrazione finale il 6 gennaio 2012, potrebbe essere infatti l’ultima. Lo fa pensare innanzitutto il decreto del Ministero dell’economia che definisce “inutili” le lotterie, oltre al fatto che non gioverebbe alle casse dello Stato e a chi la organizza. Anche i dati sulle vendite sembrano essere a favore dell’annullamento della lotteria: una forte riduzione sull’acquisto dei tagliandi, addirittura dimezzata rispetto alle edizioni scorse. Ma si pensi ai fortunati di questa sera: 67 sono i biglietti vincenti, pochi rispetto ai 91 dell’anno scorso. I premi saranno cosi distribuiti: sette alla prima categoria, dieci alla seconda e 50 alla terza. Cinque milioni di euro per il più fortunato, mentre i meno audaci dovranno accontentarsi di soli ventimila euro. Nel caso in cui il jackpot non venga attribuito nel corso della trasmissione televisiva abbinata alla lotteria, verranno aggiunti ulteriori premi alla terza categoria. Buona fortuna.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©