Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

A Roma apre il Gay Village

L'appuntamento annuale estito più esclusivo della capitale

A Roma apre il Gay Village
20/06/2013, 16:48

ROMA - Saranno Anna Falchi, Fabio Canino, Federico Zampaglione nelle vesti di cantante e regista, Maurizio Costanzo in video e la cantante Baby K, accolti dalla nuova direttrice artistica Vladimir Luxuria, ad inaugurare il 20 giugno la dodicesima edizione del Gay Village, la cui sigla d’apertura della notte quest’anno vanta la supervisione del regista Matteo Garrone.

I 15.000 mq del Parco del Ninfeo all’Eur tornano ad essere teatro dei tanti appuntamenti che si susseguiranno fino al 14 settembre, lungo 40 giorni di programmazione dal giovedì al sabato, con ingresso gratuito (fino a 1000 persone) dalle 20.00 alle 21.00 e a 8, 10 e 18 € (sempre comprensivi di consumazione drink) rispettivamente il giovedì, venerdì e sabato. Il nuovo allestimento ospiterà due palchi che la notte si trasformeranno in dance floor (pop e house), un nuovo spazio incontri, ma anche tre ristoranti e sette punti bar. Sport e benessere in prima serata (ogni giorno dalle 20.00 alle 21.00) con il CFT Functional Training, un programma fisico vario e unico che unisce  il lavoro sulla potenza a pratiche costanti fatte di movimenti funzionali e strategie d’alimentazione.

La direzione artistica di Vladimir Luxuria, attuale e ironica più che mai, è sostenuta da una dirompente e imperativa campagna pubblicitaria che grida a gran voce: “Libero Stato del Gay Village – Abbiamo confini, non limiti”. Un Gay Village  colto e popolare, impegnato e divertente condurrà il pubblico in questa grande festa che accoglierà tutte le organizzazioni della comunità LGBT  (Lesbiche, Gay, Bisessuali, Transgender) presenti nella capitale e i numerosi ospiti tra cui spiccano gli attori comici Virginia Raffaele (25 luglio), Alessandro Fullin (23 agosto), Serafino Iorli (20 luglio) e Dodi Conti (13 settembre), l’eclettico Pino Strabioli (28 giugno), le protagoniste del cinema e della scena contemporanea tra cui Iaia Forte (12 luglio) e Lina Wertmuller (19 luglio) e i cantautori, dal giovane Renzo Rubino (2 agosto) a Paola Turci (7 settembre), i cantanti pop Ola (21 giugno) e  il duo musicale Donatella in arrivo da XFactor (29 giugno).

L’11 luglio Paolo Ruffini,  direttamente da Colorado, presenterà la prima edizione di Troppi Film Etero? Doppia un Film Gay!, in cui i grandi classici cinematografici verranno doppiati e rivisitati in chiave rainbow, attraverso un concorso lanciato via web.

Il 21 giugno 2013 sarà ricordato a un mese dalla sua scomparsa, colui che più di ogni altro all’interno della Chiesa Cattolica, ha combattuto e predicato a favore della comunità LGBT, Don Andrea Gallo, e sarà proiettato il film Una canzone per il Paradiso per la regia di Nicola di Francescantonio, in cui l’indimenticabile fondatore della Comunità di San Benedetto recita accanto a Gino Paoli. 

Seguirà il concerto di OLA, Disco di Platino con il singolo I’m in love.

 

Perdendosi tra un dance floor e l’altro, si ballerà sulle note della pop music d’autore e della migliore house.  In arrivo dai party europei più prestigiosi i dj house Nacho Chapado (20 giugno), Chus & Ceballos (21 giugno), Ivan Gomez (22 giugno), Siwell (28 giugno), Marcus Ullmarker (5 luglio), Paul Heron (11 luglio), Pagano (12 luglio), Javier Medina (13 luglio) e Miss Disk (19 luglio), Patrick M (3 agosto) che infiammeranno la folla riscaldata dai dj resident del Gay Village.

 

Due saranno gli appuntamenti con lo spettacolo legati al sociale: il primo del 29 giugno quando durante la serata Spazio Rosso, Mostra Mercato itinerante sul tema della lotta all’Aids a cura di Anlaids, la compagnia Vucciriarappresenterà il suo “Io, mai niente con nessuno avevo fatto”, spettacolo teatrale struggente e poetico, e il concerto del duo musicale Donatella in arrivo da XFactor; il secondo Evaforeva, iniziativa benefica a sostegno delle associazioni impegnate nella lotta al femminicidio. Personaggi della cultura, della politica e dello spettacolo diranno la loro sull’argomento disegnando, personalizzando o semplicemente autografando una maglietta bianca. Le t-shirts raccolte durante l’estate verranno messe all’asta durante il Venus Festival, la tre giorni dedicata alle donne in programma dal 5 al 7 settembre, dopo la rappresentazione di “Ex moglie ama da morire ex moglie”, di Betta Cianchini con Francesca Romana Miceli.

 

Di rilievo e appuntamento cult per i cinefili,  la quarta edizione del Gender Docufilm Festival, a cura di Giona Nazzaro, il festival internazionale del documentario promosso da Di’ Gay project, dedicato all’esplorazione delle tematiche e problematiche inerenti agli studi del Gender dal 29 al 31 agosto.

 

Leggeri e coinvolgenti i contest Drag Factor (4-5-6 luglio) e Giam Academy La Finale (13 luglio), dove sarà il pubblico a decidere la drag più favolosa o il futuro animatore della notte, rispettivamente selezionati da una giuria d’eccezione. Spazio anche a Mirrors il 12 settembre, format basato sulla sfida tra sei concorrenti che tentano di assomigliare a noti personaggi dello spettacolo. Celebrazioni e riconoscimenti invece, durante le serate del 25 luglio con la Queer Night Awards, il 3 agosto con il Gay Village Awards e con la tre giorni dedicata a Mr Gay Italy for Europe, dal 22 al 24 agosto. Spettacolo e parodia quello offerto invece da Altro che talent!, un grande show ispirato ai format del passato ma  messo in scena in chiave moderna, dall'idea del carismatico Davide  Papasidero, l'esuberante  Francesca Pignatelli, il graffiante Claudio Cera (rivelazioni di XFactor 5) e l'esplosiva Diana Del Bufalo (Amici di Maria de Filippi).

Venerdì 19 luglio grande attesa per un nome simbolo del Cinema Italiano: Lina Wertmuller in scena con il recital  Un’allegra Fin de Siècle, sul palco del GV per la prima volta.

Imperdibile il 25 luglio l’intervista spettacolo di Vladimir Luxuria con Virginia Raffaele, tanto attesa dal pubblico per i suoi innumerevoli personaggi ormai simbolo di quest’ultima generazione. Ed  è ancora il teatro a tenere banco in prima serata, con lo spettacolo del 26 luglio dal titolo Serpe in Seno con Cesare Belsito per la regia di Nadia Baldi e con quello del 27 luglio La Vie en R.U.R. tenuto dal Laboratorio DiGay Project, per la regia di Maria Chiara Cucinotta. Il primo agosto è la volta di Claudia D’Angelo e Vivì le Gloire e le loro divertenti Lezioni di Burlesque.

Il 2 agosto debutto romano per concerto spettacolo del cantautore Renzo Rubino. “Amami Uomo, con le mani da Uomo…”, canta indifferente e sfacciato Renzo Rubino al Festival di Sanremo 2012, raccontando una storia che arriva forte non solo ai diretti interessati, ma anche a chi non ha mai voluto saperne e si vede spiattellare in faccia la realtà, in prima serata e su Rai1. 

Una settimana popolare quella pensata dalla direttrice artistica per il caldo (speriamo!) Ferragosto. Si inizia giovedì 8 con lo spettacolo-tributo a Gabriella Ferri da parte di Giulia Ananìa. Una storia ed una voce, quella della Ferri, che hanno formato fortemente la giovane e pluripremiata cantautrice romana, che porta in scena lo spettacolo musicale Bella, Gabriella! . Spazio alla musica la sera del 10 agosto, quando sul palco saliranno gli Arakne Mediterranea per il concerto spettacolo  Un viaggio attraverso la storia della Tarantella, dove musica, suoni, polifonie e colori riempiranno i cuori dei presenti con sonorità cui sarà impossibile resistere. Il 14 e 15 agosto spazio ad un grande classico come quello della tombolata tenuta da Gino Curcione con lo spettacolo Nummere. Scostumatissima Tombola Napoletana, prodotto dai Teatri Uniti di Napoli. Chiude il cerchio popolare la musica di Velka in concerto la sera del 17 agosto.

Nel primo weekend di settembre dal 5 al 7 sarà la volta del Venus Festival, un appuntamento per le donne che si rinnova da dodici edizioni. Nelle prime due serate del festival, va in scena il teatro con Le Brugole il 5 settembre e Francesca Romana Miceli il 6 settembre. Una girandola di donne che calcheranno lo stage e scalderanno gli animi in attesa della serata conclusiva del festival in rosa, in cui si esibirà Paola Turci sabato 7 settembre (ad aprire il palco per la grande interprete romana, ci sarà Diana Winter, direttamente da The Voice of Italy). Durante il Venus Festival si proseguirà con dj set d’eccezione tra cui Mark Night Special Guest House e Le Strulle Special Guest Pop il 7 settembre.

 

Gli ultimi appuntamenti della stagione sono riservati allo spettacolo comico  Aldilà di Tutto, che segna il ritorno sulle scene italiane della comica Dodi Conti il 13 settembre e al Gran Galà di Giam Academy nella serata conclusiva del 14 settembre che aprirà la scena ad un Closing Party memorabile, in cui si festeggerà fino all’alba la conclusione della stagione.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©