Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

A S. Maria di Castellabate la III edizione del premio Rippa


A S. Maria di Castellabate la III edizione del premio Rippa
07/06/2011, 11:06

Si è svolto a S. Maria di Castellabate la III edizione del PREMIO GIUSEPPE RIPA Concorso Giornalistico-Poetico Edizione 2011. La serata di premiazione si è tenuta nell’Auditorium del Complesso Ricettivo Santa Scolastica, fra un folto pubblico di intervenuti all’evento culturale di rilevanza nazionale .
L’edizione del Premio è stata curata dall’Associazione Artistico-Culturale Giuseppe Ripa, presieduta dall’architetto Giuseppe Ianni che unitamente ai componenti portano avanti un ampio dibattito su giornalismo e comunicazione con particolare tematica sui Beni Culturali. Presente alla cerimonia l’assessore provinciale e sindaco di Castellabate Costabile Spinelli, ed altre autorità che hanno portato il saluto all’assemblea, ai premiati convenuti ed alle personalità della cultura.
Ad aprire i lavori l’architetto Giuseppe Ianni che ha parlato sull’importanza della comunicazione attraverso la scrittura ed il valore che essa assume nel contesto contemporaneo. A moderare gli interventi nel corso del Premio il giornalista Vito Pinto.
Per la poesia in lingua sono risultati vincitori : 1° premio a Matteo Bonsante da Bari con la lirica “Disvelamento “, al 2°posto Andrea Siniscalchi Montereale con la lirica “Montagne Innevate ”, 3° ex aequo Alfonso Tagliamonte con “Io mi illudo” e Anna Ruocco con “Il mio spazio” . Per i migliori poeti non italiani si sono distinti: Salvatore D’Aprano (Canada), Nicola Enrico Amalfi (Brasile), Margarett Massitti (Stati Uniti), Wagner Biava (Brasile) .
Per l’alto numero dei partecipanti e per la qualità dei componimenti, compito non facile per la qualificata giuria cosi composta: Gianni Rescigno poeta (presidente), Angela Furcas, Mariassunta Di Sessa, Domenico Chieffallo, Lorenzo Barone ed Antonio Ruggiero .
Per la poesia in vernacolo sono risultati vincitori: 1° Antonio Covino con il componimento “L’urdema chiagnuta”. al 2° posto Antonio Simonelli con il componimento “A Maronna e marranchielle”, ad ex aequo Luciano Valera con “Preghiera pe Natale” e Vincenzo Russo con “Sta notte nun è notte”.
Per il giornalismo quotidiani sono risultati vincitori : 1° Premio a Marcello Orefice con articolo sulla testata "Corriere Mediterraneo", 2° premio a Viviana Navarra del
quotidiano “Il Mattino", 3° premio a Marco Cavalera de "Lo Scirocco" .
Per la grande partecipazione di testate giornalistiche di ogni ordine e grado e dei numerosissimi giornalisti aderenti a questo III Concorso, non è stato facile l’assegnazione dei riconoscimenti, per la giuria cosi composta: Giuseppe Liuccio giornalista (presidente), Vito Pinto, Antonio Capano, Pietro Gargano, Giuseppe Galzerano e Giuseppe Ianni.
Sono stati assegnati dei Riconoscimenti Speciali alla Cultura: alla Rivista del Gruppo Avvenire “Luoghi dell’Infinito” , al Soprintendente BAP Salerno ed Avellino ing. Gennaro Miccio, a Felice Pastore direttore della rivista “Salternum”, ed alla Testata on Line "Il Vescovado"diretta da Emiliano Amato.
Per la sezione giornalismo-Riviste i riconoscimenti sono stati così assegnati a: 1° premio a Nicolai Lombardo con articolo pubblicato sulla rivista "Archeologia Viva", 2° premio a Giampiero Galasso di Archeo News", terzo classificata Tina Lepri con l’articolo su "Il Giornale dell'Arte”.
Così il folto pubblico dell’auditorium, che ha seguito con interesse la ricca serata all’insegna della cultura e comunicazione, ha lungamente applaudito i premiati che hanno onorato in questa 3° edizione il giornalista e poeta Giuseppe Ripa e l’Associazione organizzatrice .

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©