Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

A Sant'Antimo "Arrivederci estate", tre giorni di musica e divertimento


A Sant'Antimo 'Arrivederci estate', tre giorni di musica e divertimento
25/09/2009, 09:09


Tre giorni di allegria e divertimento per i santantimesi di ogni età, sono previsti a partire da sabato 26 settembre. A conclusione della rassegna “E…state Insieme a Sant’Antimo”, l’amministrazione comunale per salutare l’estate ormai terminata, ed in concomitanza con la fine dei lavori di riqualificazione della villa comunale di via Roma; ha organizzato l’evento “Arrivederci Estate”. Tre giorni di divertimento e svago, in cui ad ‘aprire le danze’ sarà lo show di Gino Rivieccio previsto per sabato 26 presso il centro sportivo comunale di Sant’Antimo in via Mercalli. Monologhi, ed interpretazione di vari personaggi, saranno intervallati dagli interventi del cantante /chitarrista Enrico Mosiello. Per domenica 27 alle ore 11.30 è prevista l’inaugurazione della villa comunale, che sarà ufficialmente riaperta ai cittadini con la Santa Messa a cura della parrocchia Santa Lucia. Mentre per la sera alle ore 20.00, sempre presso la villa comunale; è prevista una serata musicale con la partecipazione di Raffaella Aversano, Elena Campanile, Massimo Natale e Ferdinando Verde. Ai più piccoli invece è stata dedicata la mattinata di domenica 4 ottobre con la manifestazione ‘Streghe e stregoni’ a cura della compagnia degli sbuffi. I bambini saranno coinvolti in percorsi di manualità, animazione e spettacolo a partire dalle 10.30 all’interno della villa comunale. “In occasione dell’inaugurazione della villa comunale abbiamo pensato di salutare anche l’estate ormai trascorsa, regalando ai nostri concittadini qualche serata di allegria e spensieratezza” ha dichiarato il sindaco Francesco Piemonte. “Ogni evento è un momento di aggregazione di fondamentale importanza, poiché in questo modo i cittadini possano nuovamente vivere il paese – ha commentato Maria Di Donato,assessore alle politiche formative e culturali – Sono stati organizzati vari spettacoli tali da coinvolgere ogni fascia d’età, mentre l’inaugurazione della villa comunale avverrà con la celebrazione della Santa Messa” conclude. Le manifestazioni che dovranno svolgersi nella villa comunale in caso di pioggia avranno come sede l’atrio della casa comunale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©