Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

A Sarmede Jon Klassen: illustratore di Kung Fu Panda


A Sarmede Jon Klassen: illustratore di Kung Fu Panda
04/08/2011, 10:08

Al limite del trentesimo compleanno, la Mostra Internazionale d'Illustrazione per l'Infanzia "Le immagini del fantasia" di Sàrmede, si rinnova e amplifica ulteriormente le sue proposte e la sua durata (prolungata al 15 gennaio 2012), con una parentesi durante le vacanze scolastiche di Natale.
In termini di contenuto fortissime novità e molte prime nazionali vengono dalla sezione centrale della manifestazione, quella dedicata al meglio della più recente illustrazione internazionale.
36 gli illustratori invitati. Tutti con immagini recentemente pubblicate: la selezione è un'impresa sempre più impegnativa data la vastità e la qualità crescente del settore. Questa sezione della Mostra instaura un rapporto stretto e fondamentale con l'editoria internazionale (una cinquantina ogni anno le case editrici in rassegna, almeno un'ottantina i libri). La Mostra opera attivamente nel settore permettendo al pubblico uno sguardo sul panorama editoriale mondiale, facendo conoscere libri di altri Paesi, raccontando ai bambini storie che forse non arriveranno mai in Italia, puntando luci su libri particolari, proponendo insomma una varietà editoriale non omologata, anche al di là delle logiche del grande mercato. Parliamo davvero d'illustrazione mondiale nella sezione centrale della Mostra! Rapportandosi all'editoria e promuovendo la lettura la Mostra entra nel vivo della realtà del libro illustrato, della sua vita, cioè della sua storia tra le mani di un bambino, di un genitore, di un insegnante che lo usa a scuola o di un giovane illustratore che lo studierà per la propria crescita artistica.
Monica Monachesi, consulente artistico della Mostra presenta le novità della 29° ed. de Le immagini della fantasia, annota:
A fare certamente notizia è l'approdo a Sàrmede del canadese Jon Klassen. Secondo l'illustratore canadese, "l'idea è lo stile" ed in effetti le sue creazioni (anche quelle nel campo dell'animazione: Coraline e Kung Fu Panda lo hanno visto tra i disegnatori) colpiscono per l'idea geniale, limpida e semplice che li sostiene. L'arte di Jon Klassen arrivata in Italia per la prima volta grazie alla Mostra, arriverà nelle librerie italiane da gennaio grazie a Zoolibri che pubblicherà I want my Hat back (Cadlewick).

Sàrmede 2011 consacra poi due suoi allievi: Philip Giordano (La corsa della lumaca, Zoolibri) e Simone Rea (Favole, Topipittori - libro al centro della sezione "Come nasce un libro illustrato") due giovani illustratori italiani apprezzatissimi nel panorama internazionale, passati anche dalla Scuola di Illustrazione di Sàrmede e incessantemente impegnati nel raggiungimento di traguardi importanti, sono presenti con due libri di notevole interesse. Un altro giovane di notevole talento: lo spagnolo Iban Barrenetxea, presentato già lo scorso anno, ma che propone un'imperdibile interpretazione di Alice nel Paese delle Meraviglie (Alicia, Anaya).
Ritorno gradito quello di Mariona Cabassa, con La famiglia C (Kalandraka Italia), libro vincitore del III Premio Internazionale "Compostela", coloratissima storia sulla magia del quotidiano, selezionato tra oltre 500 progetti provenienti da tutto il mondo. Anche André Letria ritorna in Mostra dopo anni di assenza con Animali fantastici (Kalandraka Italia) uno strabiliante libro pieno di fantasia e di magia... nel creare sorprendenti collage quasi tridimensionali.
Alenka Sottler (nominata per l'H.C. Andersen Award 2012) dalla Slovenia espone illustrazioni ispirate al divisionismo realizzate con tecniche inimitabili e stupefacenti.
Dalla Colombia il delicato acquerello di José Sanabria per la fiaba della piccola fiammiferaia (Das mädchen mit den schwefelhölzchen) edita da Minedition.
Per chi cercasse tra le pagine di un libro illustrato riferimenti espliciti con l'arte del passato, due Perle edite da Arka: Vincent Van Gogh e i colori del vento, illustrato da una ispiratissima Octavia Monaco e Maria e Giuseppe, illustrato da Bimba Landmann con un potente excursus nell'arte trecentesca.
Due libri editi da San Paolo che parlano di un grande tema: della vita. Com'era all'inizio, illustrato da Linda Wolfsgruber, ospite d'onore dell'anno racconta l'origine di ogni cosa. C'è un filo, con le illustrazioni di Brunella Baldi, parla in modo delicato e profondo del mistero insito negli affetti e nelle cose belle presenti nella storia di ognuno di noi.
Dalla Corea un'altra giovanissima, Hyuna Shin che arriva in Italia grazie a Kite Edizioni con la storia di un'amicizia particolare: Una stagione con il mio piccolo orso.
Il diario di Eva e Le avventure di Pinocchio, ovvero Marc Twain e Collodi disegnati dalla linea attraente di Guido Scarabottolo e pubblicati da Prìncipi & Princípi. L'istrionico Gek Tessaro, incessantemente impegnato nella ricerca di nuove forme espressive tra illustrazione, pittura, narrazione teatrale, è presente per la prima volta in Mostra con due libri illustrati a collage: Ptak 19 (Anicia) e Il fatto è (Lapis), due racconti che di certo attireranno l'attenzione dei piccoli visitatori: immagini spaziali nel primo ed una esilarante storia sull'affermazione del proprio io nel secondo (Premio Nati per leggere 2011 come miglior libro 6-36 mesi).
André Neves, illustratore ed autore brasiliano dalle grandi doti poetiche espone ricercate immagini ambientate in un villaggio africano dove vive una bambina dotata di grande fantasia: è Obax che uscirà grazie a Bohem Press Italia in concomitanza con l'apertura della Mostra. E infine le illustrazioni realizzate da Tom Schamp per Natale bianco, Natale nero Miglior libro 6/9 anni - Premio Andersen 2010.

le immagini della fantasia - 29° Mostra Internazionale d'Illustrazione per l'Infanzia.
Sàrmede, Palazzo Municipale - 23 ottobre - 18 dicembre 2011 e 6 gennaio - 15 gennaio 2012
Orario: feriali 9.00-13.00/14.00-16.00/20.00-21.30; festivi e prefestivi 10.00-12.30/14.30-21.30.
Museo Zavrel - sopra Unicredit Banca: sabato, domenica e festivi 10.00-12.30 e 14.30-19.00.
Incontri con illustratori, editori ed esperti, visite guidate e laboratori didattici per le scuole, corsi d'illustrazione, letture animate, workshop creativi per bambini, concerti e percorsi tra gli affreschi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©