Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

A Somma Vesuviana parte la Settimana Internazionale di incontri culturali Italia – Russia


A Somma Vesuviana parte la Settimana Internazionale di incontri culturali Italia – Russia
16/09/2011, 17:09

L’Accademia Vesuviana di Tradizioni Etnostoriche firma il protocollo d’intesa con l’Università Siberiana - Russia di Krasnoyarsk . “Porteremo la cultura italiana in Russia - ha annunciato Biagio Esposito , Presidente dell’Accademia - dove saremo nel mese di Maggio con un fitto programmi di interventi con conferenze , gemellaggi, musica popolare . Saremo in Siberia dove incontreremo le massime autorità civili e del mondo accademico” Ed i russi saranno a Somma Vesuviana già adesso. Sabato 17 Settembre alle ore 17 , conferenza sul tema “Beni Demoetnoatropologici e tradizioni. Poeticamente abitano gli uomini umani” con Bereziovskaya Reghina docente dell’Università Federale Siberiana - Russia , Valeria Vetrova , studentessa dell’Università Federale Siberiana - Russia , Angelo Calabrese , Direttore Scientifico dell’Accademia Vesuviana di Tradizioni Etnostoriche , Domenico Russo , storico e saggista . Inoltre interverranno : Raffaele Allocca , Sindaco di Somma Vesuviana, Antonio Iervolino, Assessore al Turismo della provincia di Napoli e Don Franco Gallo Parroco del Santuario di S. Maria a Castello. La location sarà la sala conferenze dello splendido Museo Etnostorico delle Genti Campane situato nel cuore del Parco Nazionale del Vesuvio , a 700 metri sul livello del mare , in via Santa Maria a Castello . La delegazione russa formata da ben 12 persone , docenti e studenti siberiani, visiterà lo storico Santuario della Madonna di Castello e assisterà allo spettacolo musicale “Napoli è sempre Amore” del maestro A. Morandi che concluderà la giornata . Al via dunque la settimana di “Incontri Internazionali delle Giornate Interculturali Italia – Russia” promossa dall’Accademia Vesuviana di Tradizioni Etnostoriche , nell’ambito dell’Anno della Cultura Italiana in Russia, con il Patrocinio del Ministero degli Affari Esteri, dell’Università Federale Siberiana - Russia , dell’Università Federico II di Napoli e dell’Accademia Vesuviana di Tradizioni Etnostoriche. E il Presidente Esposito ha annunciato “l’imminente firma con alcune università cinesi e istituti di cultura – ha concluso Esposito – per promuovere nel mondo il Museo Etnostorico di Somma Vesuviana”

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©