Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

A Vico Equense "Itinerari del gusto e non solo"


A Vico Equense 'Itinerari del gusto e non solo'
10/06/2010, 10:06


VICO EQUENSE (Na) - Istituzioni, operatori turistici, giornalisti e docenti universitari a confronto per pianificare nuove strategie di sviluppo turistico in penisola. L’incontro si terrà sabato 12 giugno, presso la terrazza dell’hotel Aequa, Vico Equense, in un contesto che già racchiude gli elementi principali che caratterizzano la penisola sorrentina: il mare, il verde di giardini e montagne e una cornice gastronomica che rimanda alle tipicità del territorio. A conclusione del dibattito, ci sarà un itinerario del gusto che condurrà il pubblico in un viaggio attraverso i sapori. Dall’olio, del frantoio “Il Montano”, al provolone del Monaco Dop a cura del Consorzio di tutela del Provolone del Monaco per poi concludere con le delizie al limone realizzate dalla più antica gelateria/cremeria del territorio, “Gabriele”. La tavola rotonda, dal titolo “Comunicazione e cultura per rilanciare il turismo”, organizzata dall’Agenzia di Comunicazione Semioticando di Ilenia De Rosa, mira a mettere in risalto i punti di forza di un’area dalle mille sfaccettature per studiare percorsi adatti alla loro valorizzazione. Tra i giardini dell’hotel Aequa, inoltre, verrà allestita una mostra fotografica dove i visitatori potranno ammirare le più belle immagini di Vico Equense.
Tra i relatori ci saranno Nicola Oddati, presidente della Fondazione forum delle culture e assessore alla cultura al Comune di Napoli, Raffaele Cercola, docente di marketing territoriale e componente della Cabina di regia Governo/Regione sul turismo in Campania, Rossella Savarese, docente di sociologia della comunicazione e di teoria e tecniche della comunicazione di massa, Vincenzo Peretti, ricercatore e direttore del Consorzio di tutela del provolone del monaco Dop, Valeria Casizzone, assessore al turismo della Provincia di Napoli, Matteo De Simone, assessore al turismo del Comune di Vico Equense, Costanzo Iaccarino, presidente di Federalberghi Campania, Vincenzo D’Aniello, operatore turistico, Cesare Protettì, caporedattore centrale dell’agenzia di stampa Apcom, Andrea Manzi, vicedirettore del quotidiano Roma, Maria Pia Rossignaud, direttore della rivista Media duemila, Francesca Scognamiglio, caporedattore del telegiornale di Napoli tivù, Roberto Esse, direttore di radio club 91.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©