Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

In collegamento telefonico la madrina Cristina D’Avena

A villa Vannucchi la presentazione del “Giorno del Gioco”


.

A villa Vannucchi la presentazione del “Giorno del Gioco”
29/04/2010, 13:04

SAN GIORGIO A CREMANO -  Presentata ieri mattina a villa Vannucchi la quinta edizione del “Giorno del Gioco”, che avrà luogo il prossimo mercoledì 12 maggio e che sarà preceduto da una settimana ricca di eventi. L’evento è organizzato dalla città di San Giorgio a Cremano con il contributo della Regione Campania. Quest’anno l’iniziativa ha ottenuto il patrocinio del’Unicef ed è stata premiata con medaglie dal Presidente della Repubblica e dal Presidente della Camera dei Deputati. Presenti alla conferenza stampa il sindaco Mimmo Giorgiano; l’assessore alla Scuola, Infanzia e Gioco Luigi Bellocchio; il coordinatore del Laboratorio Regionale Città dei Bambini e delle Bambine Francesco Langella; il dirigente del settore Politiche Sociali della Regione Campania Antonio Oddati;  il deputato e primo firmatario della proposta di legge per l’istituzione a livello nazionale del Giorno del Gioco Luisa Bossa; il questore di Napoli Santi Giuffrè; il console generale del Venezuela a Napoli Bernardo Borges. In collegamento telefonico, inoltre, Cristina D’Avena, madrina ed ospite d’onore della manifestazione, che terrà un concerto a San Giorgio a Cremano il prossimo 9 maggio. Allestita per l’occasione una mostra dedicata a Gianni Rodari, a trent’anni dalla sua scomparsa, realizzata in collaborazione con la Fondazione Aida – Teatro Stabile di Verona e il Centro Studi Rodari di Orvieto che ripercorre l’opera del maestro, noto scrittore per ragazzi, apprezzata in Italia e tradotta in tutto il mondo e viene esposta per la prima volta nel sud Italia. Il Giorno del Gioco ha cadenza annuale ogni secondo mercoledì del mese di maggio.

Commenta Stampa
di Antonella Losapio
Riproduzione riservata ©