Cultura e tempo libero / Cinema

Commenta Stampa

Era uno dei più trasgressivi della storia del cinema

Addio al regista britannico Ken Russell

L'uomo è morto all'età di 84 anni

Addio al regista britannico Ken Russell
28/11/2011, 11:11

E' scomparso all'età di 84 anni il famoso registra britannico, Ken Russell. A renderlo noto a "The Telegraph" è stato il figlio Alex. Il regista e sceneggiatore, Ken Russell, è stato uno dei più trasgressivi e visionari cineasti di sempre; si ricordano le scene con il fuoco e i rituali mistici di vario tipo tra le sue principali caratteristiche. "La vita è troppo breve - era una delle sue frasi celebri - per fare pellicole su gente che non piace: meglio fare opere illuminanti come le mie". Nato a Southampton nel 1927, Russell è diventato famoso internazionalmente nel 1969 con il suo 'Women in Love' (Donne in Amore), adattato dall'omonimo romanzo di D.H.Lawrence, con Glenda Jackson e Oliver Reed. Il film, che a suo tempo fece scandalo (tra l'altro per una famosa scena di lotta tra due uomini nudi) ottenne una serie di nomination gli Oscar, tra cui quella per il miglior regista. Ma ad ottenere la statuetta fu soltanto la Jackson in quanto miglior attrice protagonista. Altri film di Russell sono tra l'altro 'The Music Lovers' (L'altra faccia dell'amore) dedicato alla vita di Piotr Ilic Cajkovskij, 'Tommy', ispirato all'opera rock degli Who, Lisztomania, un'altra opera rock.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©