Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Adua Villa è la sirena d'oro 2009


Adua Villa è la sirena d'oro 2009
25/02/2009, 08:02

Sommelier Master Class, docente dei corsi Ais e degustatrice ufficiale. Ecco l’identikit della perfetta Donna dell’Olio Dop 2009 che il Premio Sirena d’Oro di Sorrento, l’unico concorso nazionale dedicato agli oli a denominazione di origine protetta, ha riconosciuto proprio in Adua Villa che da ben 6 anni è consulente enogastronoma, famosa sommelier e assaggiatrice di olio alla Prova del Cuoco, la trasmissione in onda dalle ore 12 alle 13,25 dal lunedì al venerdì su Rai1 giunta alla sua nona edizione e condotta fino a pochi mesi fa da Antonella Clerici e adesso da Elisa Isoardi. Ricco il suo curriculum che tra i numerosi dati accademici vanta il titolo di degustatore Sommelier dell’olio AISO, un “Corso Degustazione Formaggi” e il conseguimento di qualificazione professionale di Sommelier Regione Lazio. Inviata per la rubrica Gusto del Tg5, dal 2004 al 2006, è stata inoltre invitata ogni volta si parlasse di vino e olio, negli studi di Porta a Porta. Forte quindi la motivazione per il titolo della Donna dell’Olio Dop 2009 che la settima edizione del Sirena d’Oro, promossa dall'Assessorato all'Agricoltura e alle Attività Produttive della Regione Campania con Città di Sorrento e la partecipazione dell'Associazione Nazionale Città dell'Olio, Oleum, Federdop e Ice, ha voluto riconoscerle. Adua Villa sarà protagonista venerdì 27 febbraio, a partire dalle ore 16, in occasione dell’inaugurazione della nuova tappa a Napoli nello storico Chiostro di Santa Chiara, con il Salotto degli Oli Dop che proseguirà fino a lunedì 1 marzo. Una mostra fotografica a tema, minicorsi di assaggio con esperti assaggiatori, stand e degustazioni guidate delle 37 Dop italiane, una Scuola di Cucina molto particolare e un convegno su Orgoglio Mediterranea, la prima giornata mondiale dedicata all’alimentazione mediterranea, ideata da Fede&Tinto, autori e conduttori di Radio2 Decanter, che trasmetteranno in diretta da Napoli durante i giorni della manifestazione. Ecco gli ingredienti principali della ricetta della prima tappa del Sirena d’Oro di Sorrento in attesa della finalissima fissata per il 14 e 15 marzo a Sorrento nella cornice del Teatro Tasso dove si decreteranno, dopo aver superato le preselezioni anche per questa edizione itineranti, a Imperia, Roma, Cagliari e Trieste per Olio Capitale, le tre migliori Dop nelle categorie di fruttato leggero, medio e intenso in un weekend ricco di iniziative. In programma la cerimonia di premiazione dell’ambitissimo premio “Il Miglior Uliveto”, il convegno dal tema “il profumo dell’olio” e la VII Assise dei Consorzi di Tutela degli Oli Dop. Si prosegue inoltre con la tappa al Vinitaly- Soli di Verona dal 2 al 6 aprile e fino al 29 marzo con il Mese dell’Olio Dop in Campania, la manifestazione cornice del Premio Sirena d’oro di Sorrento, con appuntamenti in tutte e cinque le province della Regione.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©