Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Un comparto in forte crescita

Agricoltura biologica e filiera corta in Campania


.

Agricoltura biologica e filiera corta in Campania
16/10/2010, 10:10


NAPOLI - E’ stata presentata, in anteprima, a Napoli presso la sala della loggia del Maschio Angioino l’indagine sull’agricoltura biologica e la filiera corta nella regione Campania. All’importante evento hanno partecipato Gianfranco Nappi, presidente dell’Associazione “Oltre il giardino”, promotrice dell’iniziativa; il presidente regionale dell’AIAB (Associazione italiana per l’Agricoltura Biologica), Salvatore Basile. Nell’ambito del dibattito, a cui ha preso parte anche Amilcare Troiano, presidente dell’Ente parco del Cilento, sono venute fuori le tipicità del bilogico campano, come un a filiera che si sta imponendo sul mercato del consumo al dettaglio. I costi di produzione e quindi di commercializzazioni più alti dei prodotti industriali possono essere ammortizzati dalla cosiddetta filiera corta, ciò l’annullamento di alcuni passaggi nell’iter di filiera. Questa rappresenta una opportunità unica per far conoscere i prodotti della grande gastronomia biologica campana su di un mercato infinita,ente più vasto ed eterogeneo.

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©