Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

Al Teatro Bellini Brad Mehldau in "Solo Concert"


Al Teatro Bellini Brad Mehldau in 'Solo Concert'
09/11/2011, 12:11

Una delle più poetiche e profonde voci del pianoforte jazz contemporaneo, Brad Mehldau ha forgiato uno stile unico, che incarna l’essenza dell’esplorazione jazz, del romanticismo classico e del fascino del pop.
Dall’acclamazione della critica come band leader alla fama internazionale grazie alle collaborazioni straordinarie con Pat Metheny, Renee Fleming e Joshua Redman, Mehldau continua a raccogliere numerosi premi e l’ammirazione sia dei puristi del jazz sia degli appassionati di musica.
Le sue incursioni nei diversi linguaggi musicali, in trio (con Larry Grenadier al basso e Jeff Ballard alle percussioni) e in solo, sono brillanti rielaborazioni delle canzoni di autori contemporanei come i Beatles, Cole Porter, Radiohead, Paul Simon, Gershwin e Nick Drake affiancate dal suo catalogo di composizioni originali in continua evoluzione.
Con la sua passione per la musica popolare e la formazione classica, Mehldau è “ammirato universalmente come uno dei più avventurosi pianisti che si sono imposti sulla scena del jazz in questi anni” (Los Angeles Times). Evento a cura di Cesare Settimo



Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©