Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

Al Teatro Posillipo la festa dell’unità d’Italia con Smaila


Al Teatro Posillipo la festa dell’unità d’Italia con Smaila
16/03/2011, 16:03

Venerdì 18 marzo sarà Umberto Smaila il mattatore della “Grande notte italiana”, la serata-evento organizzata dal teatro Posillipo per festeggiare i 150 anni di unità del Belpaese. In occasione della speciale ricorrenza, gli amici del nord entreranno gratis in discoteca (previa esibizione documento che certifichi la residenza al di fuori della Campania). Ma c’è di più. Durante la cena-spettacolo (ore 21.30 ), il consueto show del teatro avrà inizio con l'Inno nazionale. Toccherà, poi, alla compagnia stabile del teatro, composta da musicisti, ballerini e cantanti, ripercorrere la storia d'Italia attraverso le nostre canzoni più famose, per un allegro viaggio musicale nel tempo. Dopo la cena, si prosegue ancora con la grande musica italiana: sul palcoscenico saliranno Umberto Smaila e la sua band. L’intrattenitore che ha infiammato i dancefloor da nord a sud dello stivale, proporrà un live coinvolgente e piccante. Musicista e autore musicale, Smaila ha scritto più di 20 colonne sonore per film di successo e con gli amici Jerry Calà, Franco Oppini e Nini Salerno, ha fondato il gruppo cabarettistico e musicale “I Gatti di Vicolo Miracoli”, con cui ha dato vita a 17 anni di indimenticabili successi. La sua attività di intrattenitore è diventata così apprezzata da trasportare la cosiddetta "musica dal vivo" fuori dai tradizionali locali notturni, per approdare a "locations" più grandi, quali palazzetti dello sport e piazze.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©