Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

al TIN si balla con Di seconda mano


al TIN si balla con Di seconda mano
04/03/2011, 15:03

Ottava edizione della rassegna Di seconda mano, direzione artistica di Gabriella Stazio. Il 5 e 6 marzo al TIN Teatro Instabile di Napoli. Interamente dedicata alla danza contemporanea, la rassegna è organizzata da Movimento Danza (Ente di promozione Nazionale riconosciuto dal Ministero per i Beni e le attività Culturali e dall’Unione Europea).
Il titolo della rassegna, chiaramente provocatorio, si ispira a quello che Merce Cunningham scelse nel 1970 per una sua creazione nella quale il grande "guru" della danza contemporanea mondiale mise insieme, assemblandoli, frammenti, spezzoni, frasi di danza già "usati" in precedenti coreografie, dando vita a un nuovo prodotto coreografico originale e mai andato in scena.
Per gli addetti ai lavori e gli appassionati di contemporaneo, Di Secondo Mano è un punto di riferimento, di confronto e di divertimento annuale.
Sabato 5 con inizio alle 21 si vedranno tre coreografie. Corpi in esposizione coreografia di Gabriella Stazio, musiche originali di Luigi Stazio,protagonista il Performing Arts Group, la compagnia Giovani di Movimento Danza composta da Maria Laura Baldascini, Valeria D'Antonio, Carmen Giugliano, Maria Teresa Iazzetta e Agnese Viviana Perrella. A seguire si vedrà Studio su Les Arbres del TeatroInSospeso, spettacolo originale di Etienne Decroux, musica di Ludwig van Beethoven, di e con Oscar Valsecchi e Valentina Temussi. Infine Guardani, coreografia di Gabriella Stazio, musiche di Dj Shadow e Dj Krush. Protagonista Sonia Di Gennaro.
Domenica 6 marzo, con inizio questa volta alle ore 19 al TIN oltre a Corpi in esposizione e Guardami si vedrà Solo, coreografia di Fortunato Angelini su musiche varie. Protagonista lo stesso Angelini.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©