Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

Al Trianon, il «respiro» di Joe Barbieri per la Città della Scienza


Al Trianon, il «respiro» di Joe Barbieri per la Città della Scienza
27/03/2013, 16:10

Giovedì 28 marzo, alle 21, Joe Barbieri salirà sul palco del Trianon.

Il musicista tornerà a suonare a Napoli col suo quintetto dopo un anno, con il trombettista Fabrizio Bosso in veste di ospite speciale, per un concerto-evento nel quale eseguirà i brani dell’ultimo lavoro, Respiro. Il ricavato della serata sarà in parte devoluto alla ricostruzione della Città della Scienza di Bagnoli.

Con Barbieri alla voce e chitarra ci saranno Stefano Jorio al violoncello, Giacomo Pedicini al contrabbasso, Antonio Fresa al piano e Sergio Di Natale alla batteria.

«Sebbene la gente mi regali sempre con incredibile spontaneità la propria presenza ai nostri rendez-vous dal vivo, tengo in special modo a questo appuntamento» – racconta Joe – «Se ho mai desiderato che la mia gente venisse a un mio concerto è a questo che vorrei vederla, per poter offrire tutti assieme un piccolo contributo alla ricostruzione di uno dei simboli della nostra amatissima Napoli».

Il concerto del Trianon, prodotto da Microcosmo concerti, sarà l’ultimo appuntamento cittadino con il tour di Respiro: è proprio di questi giorni l’annuncio di un nuovo progetto di Barbieri, dal titolo Chet lives!, dedicato al venticinquennale della scomparsa del trombettista americano e in uscita il 14 maggio prossimo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©